Premio Ambasciatore di Terre di Puglia

Milano - Venerdì 8 maggio - Università Bocconi

Premio Ambasciatore di Terre di Puglia
“Francesco Marco Attanasi” 2009


Venerdì 8 Maggio alle ore 20.00 presso l’Aula Magna dell’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano si svolgerà la quarta edizione del “Premio Ambasciatore di Terre di Puglia - Francesco Marco Attanasi”.

L’evento è organizzato da diversi sodalizi associativi pugliesi attivi a Milano e dall’Associazione Regionale Pugliesi, che sta diventando sempre più un punto di riferimento anche per le altre associazioni regionali del nord Italia (intervengono infatti alla consegna del premio i presidenti delle Associazioni di Roma Torino, Biella, Piacenza, Gorizia) e di realtà di campanile presenti a Milano e che ritrovano unità di intenti nella Regionale Pugliesi. Sarà presente inoltre il periodico d'informazione "il Leuca”, che ha contribuito attivamente alla concretizzazione della cerimonia, facendosi tra l’altro promotore della realizzazione dei premi, i cui manufatti (ceramiche che riproducono il faro di Santa Maria di Leuca) sono offerti da Caroli Hotels.
L'interesse del giornale è dato dal simbolo del premio (il faro di Leuca), a cui il periodico è legato per motivi affettivi ed anche per la sua linea programmatica volta alla valorizzazione del territorio nel quale e per il quale nasce.  La sera della consegna dei premi, dunque, Santa Maria di Leuca sarà protagonista.

Al premio partecipano anche tanti Comuni pugliesi, sensibili a questi temi e attenti all’associazionismo degli emigranti, che patrocinano la manifestazione e si renderanno presenti tramite i sindaci o loro delegati ad un evento che si propone di promuovere anche l’aspetto turistico della Puglia. Lo scopo del premio è quello di individuare le eccellenze pugliesi che hanno contribuito e contribuiscono a portare la risorsa-Puglia oltre confini regionali, in Italia e nel mondo.
Il premio è destinato a nomi noti e meno noti, che con le loro notevoli per le loro notevoli competenze professionali e artistiche, unite a doti intellettuali, capacità organizzative, profonda umanità, attitudini relazionali nell’arte, nella musica, nello spettacolo, nel cinema,  nell’economia hanno valorizzato il made in Puglia e la sua immagine nel mondo. Quest’anno i pugliesi che riceveranno il prestigioso riconoscimento sono: il cabarettista di Zelig Luca Medici, noto come Checco Zalone, il regista Edoardo Winspeare, e la vedova di Matteo Salvatore, noto cantore del Gargano, che ritirerà un premio alla sua memoria e agli imprenditori  Fernando Colazzo e Camillo Guerra. Il premio negli anni passati era stato attribuito al gruppo musicale dei Negramaro, ad Al Bano, a Livia Pomodoro, presidente del Tribunale di Milano, al regista e attore Sergio Rubini, ai Cantori di Carpino, all’imprenditore Paride De Masi, al Presidente di Telenorba Luca Montone e a Sergio Blasi promotore della Notte della Taranta.

Tra le personalità presenti all’evento hanno confermato la loro presenza il giovane consigliere regionale lombardo Alessandro Colucci, la cui famiglia vanta origini pugliesi, il pro rettore dell’Università Cattolica Maria Luisa De Natale, l’avv. Annamaria Bernardini de Pace, presidente del premio nelle scorse edizioni, l’attore Gerardo Placido, diversi direttori di testate giornalistiche. La serata è condotta da Fernando Proce, noto conduttore radiofonico di Radio MonteCarlo, considerato dal pubblico e dalla critica una delle migliori voci radiofoniche italiane. La manifestazione è patrocinata da Regione Puglia, Regione Lombardia, Provincia di Lecce, Provincia di Milano, Consiglio Zona 5 Milano, Comune di Muro Leccese, Comune di Locorotondo, Comune di Carmiano, Comune di Novoli. 


 
In allegato programma.

Interventi:
dott. Giuseppe Selvaggi - responsabile eventi dell'associazione regionale pugliesi di Milano e ideatore del premio, parlando delle scelte dei premiati ha dichiarato che: "Parlando delle genti di puglia, dei popoli di questa parte dello stivale si finisce per evocare tante cose e tante persone che
rappresentano ognuno a suo modo la propria terra, sceglierne solo alcune è sempre difficile; più facile constatare che il loro tratto comune è quello di non passare inosservate. "

dott. Giuseppe De Carlo – Direttore “il Leuca” periodico d’Informazione in merito al premio e Consigliere dell’Ass. Reg. Pugliesi: “ il premio costituisce un’ottima opportunità per promuovere la Risorsa-Puglia nelle sue diverse sfaccettature, dall’arte al cinema all’imprenditoria. In un mercato culturale che tende a globalizzare tutto, premiare le professionalità significa restituire valore al singolo e quindi al territorio a cui appartiene. “il Leuca” è stato felicissimo di aver potuto partecipare attivamente alla realizzazione di un evento di tale portata per la Puglia in quanto in perfetta sintonia con le sue linee programmatiche che mirano a valorizzare le specificità del Capo di Leuca attraverso un doppio circuito: dall’interno all’esterno e viceversa”.

 

Pubblicato il 07/05/2009


Condividi: