PerformDance II Edizione - Appuntamento del 1 settembre 2012

Leuca - Castrignano del Capo - Giuliano


PerformDance II edizione. 15 luglio - 30 novembre 2012



Belgio, Italia, Francia, Germania, Svizzera, Costa Rica, India, si incontrano nel Capo di Leuca (Santa Maria di Leuca, Giuliano di Lecce, Castrignano del Capo) in una partitura spettacolare fatta di danza, teatro, musica, residenze, incontri con artisti, conferenze, master class, installazioni e sfide tecnologiche.
PERFORMDANCE, nata dalla volontà di inserire il Basso Salento all’interno del circuito performativo e artistico internazionale, è giunta alla 2^ Edizione.
Forte dei consensi di pubblico e di critica ricevuti in occasione della 1^ Edizione 2011, Gianna LICCHETTA, direttore artistico della Rassegna presenta la seconda edizione nella splendida cornice del capo di Leuca.
PERFORMDANCE 2^ Ed. 2012 ospiterà quelle che sono state identificate come le produzioni più interessanti ed innovative della scena contemporanea nazionale ed internazionale.
Oltre ad ospitare una serie di eventi spettacolo, il progetto sposa la scelta della Residenza Artistica in loco delle compagnie anche nella fase di produzione dei loro lavori. In linea con l’idea che una contaminazione e un coinvolgimento reali siano possibili anche tra codici artistici e culture geograficamente molto lontani, la residenza promuove un’interazione che non si limita alla forma spettacolo ma coinvolge la dimensione più intima dell’abitare un territorio. Vivere uno spazio è lasciarsi contaminare da esso e allo stesso tempo lasciare una traccia del proprio passaggio.
E’ già così per il progetto artistico “Aspettando Fear and Desire” del collettivo italo/belga ‘IfHuman’ (coproduzione PERFORMDANCE e IFHUMAN). Dopo una prima fase di elaborazione nella capitale belga, dal 15 Luglio il collettivo sta lavorando a S. Maria di Leuca. “Fear And Desire” è un progetto teatrale di Gaia SAITTA (attrice e regista italiana), Julie STANZAK (danzatrice del Pina BAUSCH Tanztheater dal 1985) e Hervé GUERRISI (attore belga) condotto da un formidabile gruppo di attori (18 componenti) di origine, lingua e percorsi diversi. Tra i tanti è presente anche Daisy RANSOM Phillips, straordinaria interprete della Compagnia Les Ballets C de la B diretto da Alain PLATEL.
A Leuca è giunto anche Fréderick DENIS, disegnatore e costumista della compagnia Ultima Vez di Wim VANDEKEYBUS, che sta realizzando qui i costumi di scena dello spettacolo ispirandosi ai colori, alle maestranze e ai tessuti della nostra terra.
L’anteprima dello spettacolo sarà presentata Sabato 4 Agosto 2012, ore 21,30 - nella suggestiva piazza S. Giovanni a Giuliano di Lecce (Castrignano del Capo-LE)

Il 23 e 24 Agosto, ore 21,30 – Sul fascinoso promontorio Japigio, conosciuto anche come Piazza del Santuario di Santa Maria Di Leuca, per tutti Punta Meliso, sperone roccioso che si protende verso “i mari” (tradizione vuole che Punta Meliso sia il vero punto di confine tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico) la Cia *MELK PROD. diretta da Marco BERRETTINI porterà in scena lo spettacolo di danza contemporanea “Sì, Viaggiare!”. In un mondo pervaso dai mezzi di comunicazione, come è possibile incontrare l’altro? E’ questo il punto di partenza dell’esplorazione coreografica di Berrettini che ci presenta questo paradosso della contemporaneità con una favola intima e allo stesso tempo con una critica visione della realt{ dove l’incontro con l’altro è vissuto come trasgressione.

Sabato 1 settembre 2012 – ore 21,00 nella bellissima cornice della Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca (aperta per l’importante occasione), il compositore e produttore, Manuel OBREGÓN*, attuale Ministro della Cultura del Costa Rica, presenterà la sua ultima creazione artistica dal titolo ”Simbiosis piano y bosco tropical seco” concerto e performance in 1^ Mondiale.
Il progetto, ideato dallo stesso Obregon e coadiuvato dal regista Luciano CAPELLI e dal tecnico del suono Nano FERNANDEZ È stato realizzato, la prima volta, nel 1998, nella foresta pluviale di Monteverde. Il lavoro di Obregon si ispira alla natura del Guanacaste (Costarica). Dal mare (Naranjo Beach) dove la melodia evoca i Delfini e le Razze Divoli che danzano sulla superficie dell’acqua, attraversa l’alba nel Parco Santa Rosa, con i canti notturni di galli cedroni, l’esplorazione dei parchi e dei loro animali, la pioggia ed il sole arroventato, gli insetti, la luna bellissima del Guanacaste e le ali della Foresta.
Il Video "Simbiosi, pianoforte e foresta tropicale secca” è stato selezionato al Festival del Cinema ambientale di Washington (USA), la più importante vetrina dedicata al cinema – ambientale in tutto il mondo e proiettato al Museo di Storia Naturale, Smithsonian Institution.
PERFORMDANCE 2012 porta in scena anche la Cie l’Yeuse straordinaria compagnia francese diretta da Erika ZUENELI coreografa fiorentina ormai da molti anni a Parigi e da Olivier RENOUF danzatore e coreografo francese.

Sabato 8 Settembre, ore 21,00 a Castignano del Capo, la Cia l’Yeuse, in 1^ Nazionale presenterà “NOON” performance di danza contemporanea. Coreografa e interprete e Erika ZUENELI. Co-produzione con il Festival des Brigittines con il sostegno del C.N.D. e del centro culturale di Tremblay-en-France.
Dal turbamento che genera l’universo del pittore E. Hopper, Erika Zueneli e il pianista compositore Denis Chouillet hanno concepito il solo “Noon”
Una solitudine senza riparo, sotto il sole di mezzogiorno in uno stato d’attesa. Un’attesa che diventa un movimento in attesa. Una solitudine concentrata sull’interiorità, immersa in una concentrazione che ha dimenticato il soggetto del suo pensiero.
A seguire: L’HOMME RENVERSE’ performance di danza contemporanea in 1^ Nazionale. Coreografa e interprete e Olivier RENOUF.
Il solo presentato al PSO Pantin è diventato l’oggetto di una messainscena Mains d'oeuvres.
L'Homme renversé (l’uomo capovolto) si ispira alle opere di Giuseppe Penone, artista italiano dell’arte povera. Se per Penone il far uscir fuori la forma della memoria è scultura, qui si tratta di immergere nelle memorie il proprio corpo per farne emergere materie, energie, ritmi che fanno da eco alle sue opere. Ci vuole una certa durata perché lo sguardo si abitui a non vedere più un corpo ma un’altra cosa, una materia, forme informi, paesaggi …
PERFORMDANCE è una rassegna che punta alla destagionalizzazione degli eventi nel territorio. L’attività artistica continuerà anche dopo il periodo estivo fino al 30 Novembre.
PER INFO:
ph + fx +39 0833 531699
mob +39 338 27 84 990
mob +39 328 55 63 406
info@adcartdiffusion.com
www.adcartdiffusion.com
legal - operative office
via milano, 2 73033 corsano (le)


Autore/Fonte: urp@comune.castrignanodelcapo.le.it
 

Pubblicato il 03/08/2012


Condividi: