Leuca - Una statua di Padre Pio per vegliare i marinai del Pietro Micca

Spedizione Sub da San Giovanni Rotondo

 LEUCA -  SPEDIZIONE DI SUB DA SAN GIOVANNI ROTONDO
  Una statua di San Pio nei fondali per «vegliare» i marinai del sommergibile «Pietro Micca» 


Leuca - Un’immersione nei fondali per filmare il relitto del sommergibile «Pietro Micca» e depositare una statua di San Pio. I sub dell’associazione «Cavalluccio marino» di San Giovanni Rotondo è pronta a immergersi da domani fino al 30 maggio a 3 miglia dal Capo di Punta Meliso, dove il 29 luglio 1943, in piena seconda guerra mondiale, venne affondato dagli inglesi uno dei gioielli della marina italiana. I pescatori leucani riuscirono a salvare 18 membri dell’equipaggio compreso il comandante e il vicecomandante. Tra le lamiere   rimasero però intrappolati 54 marinai, che ancora oggi giacciono a 72 metri di profondità. Alla spedizione sul relitto parteciperanno Gino D’Addetta, Giorgio Tomasello, Claudio Cocco, Giuseppe Calvitto, Mauro Gadaleta, Vincenzo Della Torre, Elio Perrone, Matteo Turco, Raffele L’Altrella, Andrea Costantini, Roberto Liguori, Lorenzo Stucchi, Giuseppe Sala e Lorenzo Del Veneziano. Durante l’immersione si terrà una cerimonia con la benedizione di una statua bronzea di San Pio, che sarà depositata accanto al relitto.

mauro ciardo

Pubblicato il 22/05/2010


Condividi: