Leuca - Si dimette l'assessore Nando Marzo

 CASTRINANO del C. - L’ASSESSORE AL TURISMO E AL BILANCIO SI DIMETTE. «NON VOGLIO ESSERE RESPONSABILE DI SCELTE CHE NON CONDIVIDO PIÙ» 


  Nando Marzo divorzia dalla maggioranza 


 Castrignano del Capo -  «Non voglio più essere corresponsabile delle scelte di questa maggioranza». L’assessore al Turismo e bilancio, Nando Marzo, si è dimesso ieri mattina dall’incarico con una lettera inviata a sindaco, segretario e consiglieri. Parole di fuoco quelle dell’ormai ex amministratore. «La decisione, sofferta – spiega Marzo – è maturata da un pò di tempo e quando ho visto che non c’erano più le condizioni per andare avanti l’ho adottata. L’operato di questa maggioranza – polemizza – appare sempre più come la coltivazione di piccoli e grandi orticelli». Marzo venne eletto quasi quattro anni fa con  il gruppo di centrodestra “Alternativa progresso” capeggiato dal primo cittadino Antonio Ferraro. Due anni fa la maggioranza perse altri due pezzi, l’assessore all’ambiente Salvatore Schina e il consigliere Ottavio Galati , passati all’opposizione. 
Tante le scelte sbagliate, a detta dello stesso Marzo, che lo hanno portato alle dimissioni. «Dalla totale umiliazione dei concessionari portuali (il riferimento è ai vecchi concessionari sostituiti dalla Porto Turistico, che secondo un accordo del novembre 2008 sarebbero dovuti essere integrati, ndr.), alla gestione dell’ufficio tecnico che ha procurato una serie di danni, dallo sfondamento del patto di stabilità – continua ad elencare il dimissionario – alla gestione clientelare di alcuni assessori, sono queste alcune delle cose che complessivamente mi hanno spinto a lasciare. Mi auguro che da questo gesto – conclude – la maggioranza tragga spunto per migliorarsi». Solidarietà dal Pd in consiglio comunale. «Apprezziamo, come tanti cittadini – afferma il consigliere di opposizione Mino Vallo – il gesto di coerenza, coraggio e trasparenza, che non fa che confermare lo stato di crisi profonda in cui giace l’attuale maggioranza.    
 
 

mauro ciardo
 

Pubblicato il 17/02/2010


Condividi: