Leuca - La Via dei Pellegrini

Da oggi a domenica le 4 tappe del cammino per Leuca

Leuca: Il turismo oggi s’incammina sulla «Via dei pellegrini»


Una lunga escursione, tra storia, cultura e religione, sull'antica «Via dei pellegrini».

L’evento parte stamattina da Lecce e si concluderà domenica prossima, dopo quattro tappe di cammino: da Lecce (piazza Duomo) a Soleto (Guglia dell’Orsini); da Galatina (piazza San Pietro) a Supersano (cripta Madonna di Coelimanna); da Supersano ad Alessano (hotel Colibrì), ed infine da Alessano (cimitero-tomba di don Tonino Bello) a Santa Maria di Leuca (santuario de Finibus terrae). 
L'iniziativa è stata presentata ieri mattina nella sede dell’Apt. Dice la commissaria Stefania Mandurino: «Dopo i riti della settimana santa, espressione forte e autentica della religiosità e della cultura popolare salentina, la via di Leuca ci consente di promuovere i percorsi di pellegrinaggio con una modalità del tutto nuova per vivere e conoscere il territorio e le comunità, anche le più piccole. Domenica prossima si svolgerà la prima giornata nazionale dei Cammini francigeni e il Salento parteciperà a questa iniziativa nazionale con un percorso che ci condurrà fino al santuario di Leuca De finibus terrae. Il turismo religioso», aggiunge, «è fra i segmenti più interessanti del settore con importanti prospettive di crescita anche in questo momento di difficoltà e di calo dei consumi».
   Per Riccardo Rella, presidente di «SpeleoTrekkingSalento», «la continua ricerca delle antiche vie salentine e dei collegamenti con i diversi luoghi di culto ci ha permesso, sin dall’or mai lontano 31 gennaio1993, di mettere a punto una serie esclusiva di itinerari da percorrere a piedi: da Otranto al Santuario di Leuca, da Lecce al Santuario di Oria, da Vernole alla Madonna di Roca, da Galatina al Santuario di Leuca, la CircumSalento e, recentissima, la TranSalentina del sole da Otranto a Gallipoli per cinquanta chilometri circa».
   Per maggiori informazioni e prenotazioni: SpeleoTrekking Salento 333.3051934; www.trekkingsalento.com oppure www.viaggiareinpuglia.it
 
 

Pubblicato il 30/04/2009


Condividi: