Leuca - La G.di F. sequestra pozzi d'acqua abusivi nelle vicinanze di due lidi

Si ipotizza l'uso improrio dell'acqua pubblica

LEUCA - POZZI D'ACQUA ABUSIVI PER SERVIRE I LIDI BALNEARI?


Leuca - La Guardia di finanza della Tenenza di Leuca individua e sequestra due  pozzi abusivi a ridosso di due strutture balneari. I militari delle Fiamme Gialle ipotizzano che i pozzi possano - presumibilmente - essere stati  utilizzati per rifornire le strutture balneari e garantire ai clienti il corretto uso delle docce e dei servizi igienici.  I due pozzi sequestrati si trovano a ridosso delle suddette strutture  ed un loro uso improprio avrebbe consentito enormi risparmi ai gestori.  I responsabili sono stati segnalati alle autorità competenti e risciano sanzioni salate (fino a 30mila euro di multa). Le acque pubbliche - comprese quelle sorgive - fanno parte del demanio idrico e la loro ricerca e sfruttamento è regolata da ben precise regole e concessioni.
 
 
 

Pubblicato il 19/09/2010


Condividi: