Leuca - Iniziative per 150 anni Unità d'Italia

La Provincia pronta a far partire da Leuca le celebrazioni

SANTA MARIA DI LEUCA. - La Provincia è pronta a far partire da Leuca le iniziative per l'?Unità d?Italia.


Leuca - Il capogruppo consiliare del Pdl, Biagio Ciardo, ha inviato una lettera aperta al presidente della provincia, Antonio Gabellone, in cui chiede di far partire dal ?Finibus terrae? il calendario di eventi e appuntamenti che saranno organizzati per celebrare la ricorrenza del 150° dell'?unità nazionale e il massimo esponente di palazzo dei Celestini ha raccolto l?appello.  «Tante generazioni ? ricorda Ciardo - per una malintesa declinazione ideologica della paura patriottica hanno tentato in più circostanze di far sbiadire il tricolore. Sono sicuro che da qui ai prossimi mesi potremo tracciare un percorso di appuntamenti, eventi e campagne di sensibilizzazione che coinvolgano gli altri Enti locali, le associazioni, il mondo della scuola e tutti quegli attori sociali ed economici che vorranno, insieme a noi, guardare al futuro con la consapevolezza di un passato di cui essere orgogliosi. Perché non cercare di realizzare dei momenti di richiamo al senso unitario partendo dall'?estremo Sud? ? chiede - impegniamoci affinché il concetto dell?Unità d?Italia abbia nel Finibus Terrae l?inizio di un nuovo richiamo di valori». L?'anniversario, tra l?altro, coincide con il 60° anno della nascita della Provincia. «Assumo l?impegno di portare all?'attenzione delle sedi opportune la proposta ? ha promesso Gabellone - perché il significato delle celebrazioni dell'?Unità d'?Italia assuma un carattere ancora più penetrante, partendo proprio dalla punta geografica della nostra Provincia, dal Capo di Leuca. Ogni decisione in merito ? prosegue - deve essere vagliata con altri attori con il coordinamento del prefetto e in rapporto con le esigenze logistico-organizzative».

mauro ciardo
 
 

Pubblicato il 16/10/2010


Condividi: