Leuca - ConfCommercio a caccia di turisti

Il gruppo confcommercio del Capo di Leuca in giro per L'italia

Santa Maria di Leuca

 La Confcommercio a caccia di turisti

 


 LEUCA - Il gruppo Confcommercio “Capo di Leuca” in giro per l’Italia a caccia di turisti e per stringere alleanze. Sono stati presentati alla fiera “Turismo e week-end” di Torino i pacchetti-vacanza con cui gli operatori aderenti a Confcommercio puntano alla destagionalizzazione, invitando i turisti a trascorrere le vacanze nel Capo di Leuca nei mesi di aprile, maggio, giugno e settembre. «Il Salento e il Capo di Leuca sono ancora protagonisti, come destinazione turistica, per la stagione 2009 - ha commentato il presidente del Gruppo, Isacco Margarito - dopo Brescia e Padova siamo sbarcati a Torino, dove, rappresentati dal tour operator “Il gatto errante” di Castrignano del Capo, abbiamo presentato una serie di pacchetti-vacanza con destinazione Santa Maria di Leuca e dintorni, sotto il marchio incoming “Apu liaholiday”. Sono stati presentati vari pacchetti, tra cui “Salento Charme” e “Salento e natura”, puntando ad aumentare l’affluenza turistica nei mesi di aprile, maggio, giugno e settembre, coinvolgendo tutte le strutture del gruppo tra cui hotel, camping, bed & breakfast, residence, ristoranti, ditte specializzate nelle escursioni in barca, nelle visite guidate enella degustazione dei prodotti tipici locali». Non è stata solo occasione di promozione, ma Confcommercio ne ha approfittato per stringere alleanze. «Abbiamo colto l’occasio - ne - dice Margarito - per incontrare agenzie di viaggio dell’area di Torino e per stabilire partnership. L’auspicio è quello di avere una maggiore partecipazione tra gli operatori nostrani del settore».

Pubblicato il 05/04/2009


Condividi: