Leuca - Cattivi pensieri d'autunno

La scuola a Leuca

Cattivi pensieri d’autunno – La scuola a Leuca

Non tutti sanno che Leuca – passata la sbornia estiva (solo poche settimane!) – ritorna ad essere una normale comunità di circa 1000 abitanti con tutti i problemi quotidiani che puntualmente si presentano.
A Leuca, come in tutti i paesi, la mattina molti bambini frequentano la scuola. Ed a Leuca, in Via L. da Vinci  per la precisione, si trova la vecchia scuola elementare ormai chiusa da anni per lavori.
Lavori di manutenzione e messa in sicurezza  che, come buona regola leuchese, passati gli  anni sono al punto di partenza. Non si è mosso quasi nulla anzi, i bambini  hanno rischiato il trasferimento a Castrignano.
Anno scolastico 2009 – 2010, l’attuale scuola elementare è “ospite” della scuola materna (in Via Papa Giulio I.
 Tre classi delle materne  (29 bambini) più 5 classi delle elementari in quelli che erano i locali  dedicati solo ai  bambini più piccoli.  Ai disagi per gli spazi condivisi e le aule accorpate  si sono aggiunti i lavori di pavimentazione e manutenzione  dei locali scolastici. Bene, quale periodo migliore per eseguire tali  lavori se non quello a ridosso di settembre all’inizio delle lezioni ?
Quindi problemi su problemi e molte ore di lezione trascorse all’aperto…a respirare polvere dei cantieri vicini.
Cantieri dicevamo! Perché attualmente la scuola è circondata da cantieri edilizi e le esigenze di chi gestisce quel  tipo di lavoro non combaciano cerco con le esigenze di bambini ed insegnanti.  A tutte le ore del giorno la fanno da padrone  scavi, grossi mezzi di trasporto, rumori vari e polvere.

Da qui le giuste proteste dei genitori e qualche lecita domanda rivolta ai cari amministratori:


 - E’ troppo chiedere una regolamentazione degli orari? Magari vietare il transito vicino alla scuola  in concomitanza dell’entrata ed uscita dei ragazzi?

 - E’ troppo chiedere una segnaletica degna di un luogo dove risiede una scuola e circolano dei bambini?

 - E’ troppo chiede la presenza di un vigile o di un “nonno” volontario che regoli il traffico  nelle  ore di aperura e chiusura delle lezioni?

 - E’ troppo sperare  nel “buon senso” e nell’intervento di chi, votato dalla popolazione, governa il Comune..e quindi anche Leuca?

Meliso

In allegato foto della scuola materna

Pubblicato il 10/11/2009


Condividi: