Leuca - Affitti in nero, controlli della Finanza

Accertamenti tra Leuca e le marine di Salve

Affitti in nero: oltre 8mila euro di evasione fiscale

 

Leuca -  Grande impegno da parte dele Fiamme Gialle per contrastare il fenomeno del sommerso nel settore delle locazioni immobiliari estive. Quest’anno la ricerca della finanza si è concentrata sulle principali località di villeggiatura. Il risultato attuale riporta  oltre 8mila euro di evasione fiscale scoperta. Gli accertamenti hanno riguardato otto immobili - situati tra Santa Maria di Leuca e le marine di Salve - per il periodo 1 - 10 agosto,. Sul campione preso in considerazione (8 proprietari) ben sette locatori sono risultati 'sbadati' (oltre l’87%), con un'evasione di oltre 8 mila euro. Si tratta spesso di affitti di modesta entità  ma colpisce l’elevato numero di contribuenti coinvolti nell’evasione fiscale. Le attività di contrasto fiscale non si sono fermate agli affitti in nero. Un'azienda operante nel settore del confezionamento di abbigliamento è finita nel mirino degli investigatori per lo stesso reato. I Finanzieri, dopo il controllo di fatture di acquisto e di vendita, hanno scoperto l’occultamento di ricavi per circa 40 mila euro e l’omesso versamento di Imposta sul Valore Aggiunto (I.V.A.) di oltre 10 mila euro, oltre che varie violazioni di carattere formale. Il legale rappresentante, dovrà corrispondere al fisco le dovute imposte sugli incassi occultate ed  alcune migliaia di euro a titolo di sanzione amministrativa.

 

Pubblicato il 15/09/2010


Condividi: