Leuca - A.A.A. - Cercasi Spazio Verde per bambini

La Villetta sul lungomare potrebbe essere la soluzione, ma ...

Leuca - A.A.A. Spazio verde cercasi ...

Comitato spontaneo di genitori alla ricerca di spazi utili per i loro bimbi. La "Villetta" potrebbe essere la soluzione ma versa in pessime condizioni.

Leuca - In questi giorni si parla tanto di Turismo (Bit 2010), di Salento, di percentuali di gradimento della varie località turistiche, di progetti (sulla carta), di aspettative per la stagione estiva 2010, ecc. Ma le piccole cose di tutti i giorni, i piccoli-grandi problemi che una comunità deve vivere e superare non vengono quasi mai presi in considerazione.  A Leuca, un gruppo di mamme è impegnato in una raccolta firme per sensibilizzare e magari trovare una soluzione al problema “spazio pubblico” per i loro bimbi. Genitori - spesso costretti a spostarsi verso altri paesi per trovare luoghi attrezzati e sicuri per i giochi dei bambini - hanno deciso di creare un comitato spontaneo e dare concretezza alla loro protesta con una raccolta di firme da consegnare all’amministrazione comunale.
Uno dei  luoghi individuati, per essere attrezzato a parco giochi, potrebbe essere la “villetta”,  nelle vicinanze delle terrazze e del lido azzurro. Utilizzata durante il periodo estivo per  ospitare bancarelle, versa da tempo  in condizioni precarie. Fontana centrale  non funzionante, quadro elettrico in pessime condizioni, panchine danneggiate e sporche. Molti segni  poi, (vedere le immagini) mettono in evidenza come gli addetti alla pulizia urbana "dimenticano" questo angolo di Leuca da mesi. La “pinna” semi sepolta, e cumuli di sporcizia varia non lasciano spazio ad alcun alibi.
Sempre più convinti che tanti piccoli “problemi” risolti, riescano a rendere più semplice la vita di una comunità,  auspichiamo che si riesca a trovare presto uno spazio utile per l’attuazione di un piccolo parco giochi per bambini e che, in generale, la pulizia delle strade e di tutto il paese sia più attenta e accurata.  

immagini

Pubblicato il 25/02/2010


Condividi: