Leuca - 150° Unità d'Italia

La storia di Leuca dal 1861 ad oggi attraverso le date - Parte 3^



Leuca - 150° Unità d'Italia

La storia di Leuca dal 1861 ad oggi  raccontata attraverso le date

(Parte 3^)



1951 – 1980

 



1951 -  Pubblicato il primo Bollettino del Santuario dal titolo “ Mamma nostra di Leuca”.

1952 -   Nasce sul Santuario il Villaggio del Fanciullo e la casa di Ospitalità “ Stella Maris”.


1952 -   Si conclude la costruzione del campanile della Chiesa di Cristo Re.  Il campanile crollerà a marzo del 1960   fortunatamente senza provocare vittime.


 1952 – Pubblicazione del primo “Bollettino Parrocchiale”. Parroco della Chiesa Cristo Re, nella Marina di  Leuca, era  P. Mario d’Ostuni.


 1953 – Sul Santuario “De Finibus Terrae” entra in funzione il Villaggio del Fanciullo.


 1954 -   Il Cardinale  Ottaviani benedice la casa delle Suore Figlie di S. Maria di Leuca di Via Virgilio.


1955 -  Primi passi della Leuca turistica, apre l'albergo  Rizieri.


 1956 -  Consacrazione della Chiesa di Cristo Re da parte di Mons. Giuseppe Ruotolo.  Alla cerimonia  sono presenti gli studenti francescani dello studio Teologico di Fulgenzio,  Lecce.


1957 -  Apre  la scuola di Avviamento Professionale presso il  Villaggio del Fanciullo. Per i ragazzi di Leuca  la   possibilità di recarsi a scuola “a piedi” tutti i giorni.


 1959
-  Dal 1° Agosto Cambia la denominazione della Diocesi di Ugento. Da quella data si chiamerà  Diocesi di  “Ugento – S.Maria di Leuca”.


 1960
- 11 Marzo, ore 7,30, mentre celebra la Messa P. Angelico Biasco,  crolla il Campanile della Chiesa  Cristo Re. Nessuna  vittima. Fu un miracolo perché cadde proprio sulla strada (Via Enea), a ridosso  delle numerose abitazioni.


1961 -   Presso il Convento nasce la Pro-Loco di Leuca.  Era il 24 Settembre.


1962
- 1° Luglio.  Ordinazione Sacerdotale a Lecce dei primi frati francescani di Santa Maria  di  Leuca:  P.  Alberto Papa ed il  cugino P. Corrado Morciano.  


 1962 -   Inaugurazione del  cimitero di Leuca, in via Enea strada per Castrignano del Capo. La prima  sepolta nel luogo sacro fu la Signora  Giovanna  Colaci.


1966 -   Aprono gli Alberghi  Approdo e Terminal.


 1967 -   Costruito ex novo il Campanile della Chiesa  Cristo Re.  Benedizione delle Campane: una è dedicata  a Cristo Re e alla Madonna di Leuca,  l’altra a S. Francesco e al Beato Egidio. (attualmente sono state deposte per manutenzione).


 1970 - Mons. Giuseppe Ruotolo, per sua decisione testamentaria, viene sepolto  nel Santuario di Leuca.


1973 -  Dopo 21 anni di servizio, chiude il Villaggio del Fanciullo sul Santuario.


 1974 -  Nasce il  giornale locale “ LA SPINA de RIZZU”,  numero unico in occasione della festa della Madonna di Leuca, il 15 di Agosto.


 1977 – Vengono completati i lavori  di ristrutturazione ed allargamento del lungomare della marina. Sarà possibile  “passeggiare” dalla punta Omo Morto all’attuale sede della Lega Navale Italiana.


 1977 -  Nasce la prima squadra dei calcio a Leuca.


1978 – Diventa ufficialmente operativo  il Circolo Culturale “ La Ristola”.  Da ricordare le numerose pubblicazioni relative alla storia di Leuca e i  “Giovedì Culturali”, incontri e dibattiti che hanno  animato le serate estive di fine anni 70 ed inizio anni 80.


 1979 - Si costituisce il Consiglio di frazione così denominato:  Circoscrizione “S.Maria di Leuca”.


1979 - Novembre. Una nave alla deriva, la  “ Monastir” , a causa della forte mareggiata si arena nel tratto di  scogliera compreso tra la spiaggia del Terminal e l'attuale parcheggio del porto  turistico (di  fronte a Villa Arditi).


1979
– La prima banca a Leuca. Apre lo sportello stagionale della  Banca Popolare Agricola di Matino e Lecce.

 

Pubblicato il 02/04/2011


Condividi: