Comune di Castrignano del Capo - Servizi Tributi

ICI - Imposta Comunale sugli Immobili 2011

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO

Servizio Tributi

IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNO 2011

L’imposta va versata in acconto entro il 16 giugno 2011 e a saldo entro il 16 dicembre 2011.

 

 

Il versamento deve essere eseguito a mezzo degli allegati bollettini di conto corrente postale (intestati a:

“COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO-SERVIZIODI TESORERIA-ICI” – N° 13183850) o con modello F24.

Con decreto Legge n. 93 del 27 maggio 2008 è stata abolita l’I.C.I. sull’abitazione principale.

Per abitazione principale si intende:

a) l’unità immobiliare nella quale il soggetto passivo ha la residenza anagrafica;

b) le “abitazioni assimilate” legalmente all’abitazione principale

(unità immobiliare posseduta: 1- da cittadini italiani non residenti nel territorio dello stato a condizione che la

stessa non risulti locata: 2- dalle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ai soci assegnatari; 3-

dagli I.A.C.P. regolarmente assegnati e l’ex casa coniugale assegnata al coniuge separato o divorziato);

c) le “abitazioni assimilate” all’abitazione principale per regolamento comunale

(unità immobiliare concessa in uso gratuito ai familiari fino al 1^ grado di parentela in linea retta .

L’esenzione opera a condizione che: il soggetto che la utilizza abbia stabilito la propria residenza ed

effettiva stabile dimora da almeno un anno alla data del 30/06/2011; almeno un contratto delle utenze

domestiche (energia elettrica, acqua, gas, telefono) sia intestato ad un componente del nucleo familiare.

d) le pertinenze della abitazioni di cui ai punti a), b), e c)

L’esenzione non si estende ai fabbricati di categoria A1, A8 e A9.

L’imposta, comunque, continua ad applicarsi per le situazioni e con le modalità seguenti:

ALIQUOTE ED AGEVOLAZIONI

3,5 per mille per l’unità immobiliare e relative pertinenze adibita ad abitazione principale esclusivamente per le

categorie A1 – A8 – A9;

La detrazione d’imposta è pari a € 103,29 e si applica alle unità immobiliari adibite ad abitazione principale ed

alle sue pertinenze.

Aliquota agevolata del 3,5 per mille (non spetta detrazione) in favore di proprietari o usufruttuari che concedono

in locazione immobili, a titolo di abitazione principale, il cui contratto di locazione sia regolarmente registrato

entro il 30/06/2011 (prima casa del locatario);

Aliquota agevolata del 4 per mille in favore di proprietari di immobili classificati come segue:

· A/9 Castelli, palazzi di pregio artistico e storico;

· A/11 Abitazioni ed alloggi tipici del luogo;

· C/4 Fabbricati e locali per esercizi sportivi;

Aliquota agevolata del 4 per mille in favore di proprietari di immobili classificati come segue, a condizione che

siano effettivamente adibiti all’esercizio di attività professionali e/o commerciali:

· A/10 Uffici e studi privati;

· B/8 Magazzini sotterranei per deposito di derrate;

· C/1 Negozi e botteghe;

· C/3 Laboratori per arti e mestieri;

· Da D/1 a D/10 Immobili a destinazione speciale;

7 per mille per tutte le altre unità immobiliari;

 

In allegato - Valori aree fabbricabili rivalutati in base agli indici Istat

6 per mille per le aree edificabili.

 

Il Responsabile dell’Area Finanziaria

Dott.ssa M. Villanova

 

fonte: comune Castrignano del Capo

Pubblicato il 02/12/2011


Condividi: