Castrignano del Capo - Un Castrignanese nell'olimpo delle arti marziali

Antonio De Sabato vincitore del torneo World Olympus Games 2009

Castrignano - Un castrignanese nell’olimpo delle arti marziali. Si tratta di Antonio De Sabato, originario di Castrignano del Capo e residente da diversi anni in Svizzera, che lo scorso novembre ha trionfato nel torneo internazionale “World Olympus Games 2009”, organizzato dalla “Womaa Italia” (World organization martial arts athlets). La manifestazione sportiva si è svolta in Sicilia, a Petrosino, con il patrocinio della locale amministrazione comunale, della città di Marsala, della Provincia di Trapani, dell’Assessorato regionale al Turismo e con il nullaosta della Federazione Pugilistica Italiana.  Alla competizione hanno partecipato oltre 600 atleti, provenienti da 20 nazioni, divisi in più di 200 categorie nell’ambito delle varie discipline, tra cui full-contact, pugilato, rottura pesante. Il gigante di Castrignano del Capo, già detentore di diversi titoli, si è aggiudicato il primo posto nella categoria “tecniche di rottura pesante”, frantumando, con potenza e precisione, diverse serie di mattoni. Il campione, premiato da una giuria di esperti, ha ricevuto il trofeo dalle mani del maestro Gino Vitrano, presidente della Womaa Italia.
Con questa vittoria, De Sabato, che gestisce una scuola di arti marziali a Ginevra, conferma il suo primato internazionale nella categoria.
Gabriele Rosafio
 

 

Pubblicato il 05/01/2010


Condividi: