Castrignano del Capo - Falso B & B scoperto dalla Finanza

Al titolare notificati due verbali: lavoro in nero ed evasione d'imposta

FRODI - FALSO BED E BREAKFAST SCOPERTO DALLA GDF A CASTRIGNANO DEL CAPO
 


   

(AGI) - Leuca .- Nell'ambito di specifici controlli disposti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecce, volti a verificare la corrispondenza delle caratteristiche dei numerosi "Bed e Breakfast" attivi nel Salento, con quanto stabilito dall'apposita normativa di settore, i finanzieri della Tenenza di Santa Maria di Leuca hanno scoperto a Castrignano del Capo (Le), un "B&B" che operava sfruttando i vantaggi amministrativi e fiscale offerti da tale legislazione, pur non avendone alcun titolo. In sostanza, dietro il paravento di un Bed & Breakfast, (che dovrebbe consistere soltanto nell'affittare un massimo di 6 camere con un massimo di 10 posti letto della propria abitazione e limitarsi a fornire la prima colazione, il tutto gestito attraverso la normale organizzazione familiare e quindi senza impiego di personale dipendente), si celava, l'esercizio di un'attivita' ricettiva di tipo commerciale, connotata dai caratteri dell'imprenditorialita'. La conferma che non si trattasse di un'attivita' tipicamente familiare, i finanzieri l'hanno avuta quando hanno trovato una dipendente intenta a riassettare le camere, peraltro poi risultata non in regola con la legislazione del lavoro. Al titolare sono stati notificati due distinti verbali, uno per aver impiegato un lavoratore in "nero", di competenza della Direzione Provinciale del Lavoro, l'altro, di competenza dell'Agenzia delle Entrate, per il recupero delle imposte evase, riguardanti l'ammontare di ricavi constatato nella circostanza di oltre 30 mila euro.(AGI) 

Pubblicato il 22/06/2011


Condividi: