Tromba d'aria nel Salento

Danni ingenti, la scorsa notte, in molti paesi del Capo di Leuca

 

Tromba d'aria nel Salento


DISO (LECCE) – Una tromba d’aria, unita ad una grandinata, si è abbattuta la scorsa notte sul comune di Diso – a circa metà strada tra Otranto e il capo di Leuca – e la sua frazione Marittima, causando danni ingenti secondo le prime stime. Il fortunale, a quanto si è appreso, ha causato lesioni in numerose abitazioni, ha sradicato molti alberi, distrutto la villa comunale e causato la caduta di cartelloni e muretti a secco e di recinzione. Sul posto sono al lavoro vigili del fuoco e polizia municipale.
 La tromba d’aria, anche se con minore intensità, si è abbattuta anche nei comuni di Andrano, Poggiardo, Spongano, Uggiano la chiesa, Minervino di Lecce e Otranto distruggendo pannelli solari, vetri, pali elettrici e segnali stradali. Problemi alla circolazione automobilistica si registrano in numerose strade provinciali per la caduta di alberi come tra Diso e Poggiardo e tra quest’ultimo paese e Spongano. Il sindaco di Diso, Antonella Carrozzo, ha fatto una prima stima di danni che ammonta a tre milioni di euro e ha annunciato che chiederà che venga dichiarato lo stato di calamità naturale per il suo comune.
 

fonte: gazzettadelmezzogiorno

Pubblicato il 04/02/2012


Condividi: