Sud Salento - Sbarcati 57 immigrati

Fra loro 4 donne e 26 minori, di cui 6 ragazze

IMMIGRATI: SBARCHI SALENTO, RINTRACCIATI 57 TRA AFGHANI E IRANIANI



(AGI) - Salento, 10 dic. - Un'altra notte di sbarchi nel Salento.  Da almeno due gommoni oceanici, provenienti quasi sicuramente dall'Albania, sono sbarcati 57 migranti di nazionalita' afghana e iraniana, ma qualcuno si e' dichiarato romeno e, quindi, comunitario. Fra loro 4 donne e 26 minori, di cui 6 ragazze. Un gommone e' stato visto dall'alto da un elicottero della Guardia di Finanza, a poca distanza da Leuca. Ma le motovedette non hanno potuto intervenire per il mare mosso. I migranti sono stati attesi dopo lo sbarco, a nord di Leuca mentre, protetto, dal mare mosso e dal buio, il gommone ha fatto rientro in Albania. Lungo le strade che da Leuca conducono nei vicinissimi comuni di Gagliano del Capo e Castrignano del Capo, i carabinieri della Compagnia di Tricase all'alba hanno rintracciato altri 43 migranti. I 57 si trovano ora nei pressi dell'ufficio circondariale marittimo di Otranto, per le operazioni di identificazione. Stanno tutti bene e sono stati gia' rifocillati. Nel centro don Tonino Bello di Otranto, per ora, per loro non c'e' posto, perche' ci sono i 75 egiziani sbarcati ieri a Gallipoli da un peschereccio di venti metri, che era stato avvistato al largo di Leuca e poi scortato sino a Gallipoli, appunto, a causa del mare mosso. Fra gli egiziani c'e' malumore, perche' qualcuno ha capito che dovrebbero sloggiare, proprio per fare spazio ai nuovi arrivati. Nel Leccese e' dunque di nuovo allarme sbarchi. (AGI) Le1/Sec

Pubblicato il 10/12/2011


Condividi: