Salve - allarme per una fuga di gas

Condotta guasta, paura nel centro del paese

SALVE  - allarme per una fuga di gas. intervengono i VV.FF. ed i tecnici ItalCogim


Condotta guasta: fuga di gas e paura nel centro storico

Evacuate due famiglie, poi la perdita è stata riparata



SALVE . Una fuga di gas scatena il panico tra i residenti del centro storico. Sono stati i vigili del fuoco e alcuni tecnici a risolvere il problema causato da un guasto alla rete che ha tenuto con il fiato sospeso decine di persone.
   Attimi di concitazione si sono vissuti ieri mattina nelle vicinanze di piazza Concordia, dove è stato avvertito un forte odore di gas provenire da una palazzina e sono stati allertati immediatamente i soccorsi. Stando alle prime ricostruzioni, ad accorgersi per prima della fuoriuscita anomala di gas nell’aria è stata una signora residente nei dintorni della zona interessata, che ha lanciato l’allarme.
   Prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, gli stessi abitanti del borgo antico hanno provveduto ad allontanare le persone e a vietare il transito a chiunque. Due famiglie che abitano nello stabile comunale «Ex Gianfreda», in via Persico, sono state fatte evacuare per precauzione.  I carabinieri della locale caserma, dipendente dalla compagnia di Tricase, insieme agli agenti della polizia municipale, hanno transennato l’area bloccando la circolazione stradale.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, che hanno effettuato una serie di verifiche insieme ai tecnici dell’Italcogim. Hanno lavorato per individuare l’origine della fuga di gas. Scoperta la causa e riparato il guasto (che aveva interessato una conduttura del metano che attraversa una casa a corte), le famiglie sono rientrate nelle proprie abitazioni e le strade sono state riaperte al traffico. 
Tutti hanno potuto tirare un sospiro di sollievo: per fortuna, la fuga di ga ha provocato solo tanta paura. 
 
 mauro ciardo
 
 
  
 

Pubblicato il 16/05/2009


Condividi: