Salento - Strada Statale 275

Intervento di Antonio Buccoliero

Antonio Buccoliero: “Strada Statale 275 -  una strada che non vedrà mai la luce”
          

 


 
Salento - “Il Salento, da troppo tempo, paga un gap infrastrutturale, che penalizza tutto un territorio e mortifica un’intera popolazione. Un esempio su tutti, è dato dalla 275, la statale Maglie - Leuca”. Queste le dichiarazioni di Antonio Buccoliero, presidente del gruppo “Moderati e popolari” e consigliere della Regione Puglia. “Nonostante le tante parole da destra e da sinistra – continua Buccoliero – si ha come l’impressione che il sud Salento non potrà mai contare su una strada degna di questo nome. Al di là del rispetto dell’ambiente, su cui non c’è da discutere e men che meno da impantanarsi, ho il sospetto che sulla realizzazione della 275 non ci sia la piena volontà di trovare un compromesso, che salvaguardi non solo l’ambiente, ma anche la sicurezza stradale e la crescita di un territorio. Si tratta di un discorso di volontà, che riguarda le varie istituzioni, partendo dal Governo centrale per arrivare alla Regione e alla Provincia. È come se, alla base del tanto argomentare, ci sia un tacito accordo tra le parti interessate, che impedisce, di fatto, di poter dotare il sud Salento di un’arteria stradale finalmente degna di questo nome. Troppe le attese, troppe le parole, troppo il tempo che si è lasciato passare. E in tutto questo – conclude Buccoliero – a farne le spese è un territorio, che, nel XXI secolo, è costretto a viaggiare con estrema lentezza in termini di sviluppo infrastrutturale e sicurezza stradale”.

 

Pubblicato il 26/10/2010


Condividi: