Salento - Si contano i danni

A Leuca caduti 52mm di pioggia

Maltempo in Puglia e nel Salento : Danni e Dati
 


Salento - Si è ormai conclusa la severa fase di maltempo che ha penalizzato il Meridione negli ultimi due giorni, stante il transito di un insidioso vortice che ha raggiunto valori minimi prossimi ai 986 hPa. Ma i danni che essa si lascia dietro non sono indifferenti. Oltre a piogge abbondanti e persistenti il maltempo è stato accompagnato da venti insistenti e mareggiate.
La Puglia è stata direttamente attraversata dell'”occhio” del vortice tanto che in una stazione nei pressi di Taranto la pressione è scesa fino a 989 hPa . Le precipitazioni più intense si sono concentrate nelle zone interne del Barese e sulle Murge.  Nel Salento le forti piogge particolarmente intense a carattere temporalesco con raffiche di vento, hanno provocato diversi danni non solo al manto stradale ma anche alle campagne allagate con alcune coltivazioni andate distrutte. Particolarmente colpito il litorale di Porto Cesareo dove un vortice di pioggia ed aria ha spazzato via alberi e muretti a secco. Danni anche alle strutture balneari e all’arenile. A Santa Maria di Leuca caduti 52mm di pioggia.
 

Pubblicato il 20/10/2010


Condividi: