Salento - S.S. 275, al TAR il ricorso dei cittadini

30 cittadini contro Regione, Provincia ed Anas

Salento - S.S. 275.

Al Tar è il ricorso  dei cittadini

 

30 cittadini contro Regione Puglia, Provincia di Lecce ed Anas

 

Salento -  Ennesimo capitolo della lunga storia della S.S. 275. Oggi presso il Tar di Lecce si terrà una seduta dove  Regione Puglia, Provincia di Lecce, Anas e Ministero delle infrastrutture chiederanno il rigetto delle istanze di sospensiva richieste dalle associazioni di cittadini contrarie all’allargamento della S.S. 275 nel  tratto Maglie – Leuca. A chiedere il blocco dei lavori sono una trentina di cittadini di Alessano e Tricase, proprietari di fondi e immobili pronti ad essere espropriati. Contro i liberi cittadini, nella sede della  prima sezione del Tar, si ritroveranno i legali degli enti pubblici già citati che chiederanno ai giudici di respingere l'istanza di sospensiva e rigettare i ricorsi perché inammissibili ed infondati.
A ribadire l'importsanza dell'opera ci sarà anche Pietro Quinto difensore della Provincia di Lecce, che difenderà l'accordo firmato a Roma nel marzo 2011 scorso tra il ministro Fitto ed il presidente della Regione Nichi Vendola. In quell’occasione si concordò la riduzione della strada nell'ultimo tratto da quattro a due corsie, la sostituzione del viadotto finale e la riduzione dello svincolo nelle vicinanze del Santuario di Leuca.

 

Pubblicato il 29/09/2011


Condividi: