Salento - Operazione della Guardia di Finanza di Leuca

Sequestrati due pozzi abusivi

Operazione della Guardia di Finanza di Leuca -

Sequestrati due pozzi artesiani abusivi nel basso salento
 


Salento - La guardia di finanza  di Leuca, individua e sequestra due pozzi abusivi per l’estrazione di acque sotterrane. I responsabili sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa per  sfruttamento di acqua pubblica senza il pagamento del relativo canone. I pozzi sequestrati si trovano nei comuni di Salve e Morciano di Leuca.  Le risorse idriche, comprese le acque sorgenti artificialmente estratte dal sottosuolo, fanno parte del demanio idrico dello Stato e, di conseguenza, la ricerca di nuove fonti e l’emungimento di acqua dal sottosuolo è subordinata al rilascio di una concessione da parte dell’Autorità regionale preposta (Uffici dell’ex Genio Civile ora strutture tecniche provinciali della Regione Puglia).

Pubblicato il 28/11/2010


Condividi: