Salento - Nuovo sbarco di clandestini

Tra Torre Pali e San Gregorio, nel Capo di Leuca

SAN GREGORIO (Patù) – Dopo quello del 9 febbraio scorso, ed in un momento in cui in Italia si torna a parlare di vere e proria emergenza per gli sbarchi, tra San Gregorio (marina di Patù) e Torre Pali, nell’area del Capo di Leuca, questa notte,  l'ennesimo sbarco di clandestini. Trenta in tutto quelli rintracciati: 24 afgani, quattro pakistani, un iraniano e un somalo. I migranti sono stati intercettati dai militari della guardia di finanza che hanno perlustrato la zona dello sbarco per l'intera nottata. Del gruppo fanno parte due donne e due ragazzi, forse ancora minorenni.  Le motovedette hanno anche perlustrato lo specchio d’acqua in cerca del natante con cui i profughi hanno raggiunto l’Italia, ma senza esito. I trenta profughi, nel frattempo, sono stati soccorsi e condotti nel centro “Don Tonino Bello” di Otranto per la rituale identificazione. Risultano tutti in buone condizioni di salute.
 

Pubblicato il 14/02/2011


Condividi: