Salento - Lavori S.S. 275

Commenti politici

Gaetani e Capone soddisfatti per le SS 16 e 275


Salento - Dopo anni di attesa, la cantierizzazione delle strade statali 16 e 275 porta molti politici a commenti positivi. Le dichiarazioni di Gaetani e Capone. 
“Per chi come il sottoscritto si è battuto ininterrottamente affinché le nostre strade fossero sempre più sicure e consentissero così un maggiore sviluppo economico del territorio salentino” - ha dichiarato l'Assessore al Patrimonio Pasquale Gaetani - “La notizia giunta da parte dell’Anas, per bocca del suo Presidente, riguardo l’imminente messa in cantiere di un tratto della S.S. 16 e di un altro ingente tratto della S.S. 275, è indice di gioia e soddisfazione. In riferimento questa importante comunicazione mi preme rimarcare il fatto che vengono finalmente ripagati anni di campagne di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e sulla crescita economica del Salento, soprattutto in ambito turistico, portate avanti da diverse componenti del mondo della politica, dell’imprenditoria e dell’associazionismo del nostro territorio”. Conclude l'Assessore: “componenti queste che hanno dato un grande apporto al fine di raggiungere oggi questo rilevante traguardo.
Anche il segretario provinciale del Partito Democratico Salvatore Capone si dice ampiamente soddisfatto per l'avvio dei bandi di gara per la Maglie-Leuca, “ma vigileremo su criteri e tempi” - dichiara. “Finalmente, dopo anni di travaglio, si avvia la realizzazione di questa arteria fondamentale per il Capo di Leuca e per l’intero Salento. Si accorciano le distanze tra questo importante lembo d’Italia ed il resto del paese, tra il Mediterraneo e l’Europa. Confidiamo” - precisa Capone - “che quest’opera venga realizzata secondo quel progetto che prevede il pieno rispetto sia dei criteri di sicurezza stradale, che della tutela dell’ambiente e di quell’importante valore aggiunto che, per noi, rappresentano gli splendidi paesaggi vanto della nostra terra. Per questo motivo”- assicura il segretario provinciale del PD - “ci impegniamo a vigilare con la massima attenzione, come abbiamo fatto finora, che questi criteri vengano effettivamente rispettati e che ciò avvenga in tempi ragionevoli.”

 

Pubblicato il 28/09/2009


Condividi: