Salento - L'Ist. Costa di Lecce fa orientamento evoluto

Domenica 16 gennaio la scuola si apre nel - virtuale - e nel - reale -

 

Domenica 16 gennaio: la scuola si apre alla scoperta dei suoi segreti formativi

Nel “virtuale” e nel “reale”

il Costa di Lecce fa orientamento evoluto

Profili e gruppi su Facebook insieme a dimostrazioni in laboratorio,


così l’istituto rivela i nuovi progetti negli indirizzi “informatica” e “turismo”

 

«Un’indagine dimostra che nel prossimo futuro i nostri giovani potranno

trovare lavoro nel Salento in due ambiti: informatica e turismo.

E’ per questo che siamo particolarmente impegnati in questi settori»

 
 


Salento - Fra meno di un mese scadranno le iscrizioni alle scuole superiori, per l’esattezza, entro il prossimo 12 febbraio migliaia di ragazzi e ragazze dovranno effettuare una scelta importante per il loro futuro e, malgrado le diverse forme di orientamento, spesso il disorientamento continua ad imperversare. Dal canto suo, l’Istituto Tecnico Economico per l’Informatica e per il ipadsm.jpgTurismo “Costa” di Lecce ce la mette tutta ad individuare ogni mezzo utile per informare il territorio sulla sua particolarissima offerta formativa, sia nel reale che nel virtuale.

 

Nel virtuale, probabilmente il Costa è l’unica scuola in Italia che offre informazioni e chiarimenti in maniera interattiva attraverso il social network più famoso del mondo Facebook. Il motivo per cui si è pensato di approdare a Facebook è molto semplice, è come se la “montagna” andasse da “Maometto”, ossia, visto che la stragrande maggioranza degli studenti di 13/14 anni utilizzano quotidianamente il social network come sistema di comunicazione, allora quale strumento migliore per interagire con loro? Gli studenti del Costa hanno creato un profilo ad hoc che risponde al nome di “Costanza e Costantino”, due studenti virtuali che sono a disposizione dei loro colleghi per fornire ogni genere di informazione. Non solo, hanno anche creato un gruppo denominato “Anch’io devo scegliere la scuola superiore” in cui si sono iscritti e si stanno iscrivendo moltissimi ragazzi che frequentano la terza media in tutta la provincia. Attraverso questo gruppo i ragazzi interagiscono tra di loro scambiandosi informazioni, dubbi, esperienze e suggerimenti relativamente a tutte le scuole superiori della provincia. Infatti i post dei ragazzi sono di questo tenore: “ki va al Banzi?”, “cosa si studia al “Capece?”, “il Siciliani è difficile?”, etc.

 

Nel reale, oltre alle visite effettuate presso le singole scuole medie del territorio, il Costa apre la sua storica sede, nel pieno centro di Lecce, domani mattina, Domenica 16 gennaio dalle 9 alle 12, per accogliere ragazzi e ragazze di terza media, insieme alle famiglie, per offrire ogni genere di informazione sulla particolarissima offerta formativa che la scuola riserva ai suoi studenti. Un’offerta particolare in quanto sia per l’indirizzo “Informatica” che per il “Turismo” la scuola ha sempre percorso strade innovative e molto all’avanguardia. Basti pensare, per l’informatica, alla miriade di siti web realizzati dagli studenti del Costa e che hanno fatto meritare all’istituto leccese l’appellativo di “scuola più premiata d’Italia” e, per il turismo, a tutte le iniziative svolte in nome del movimento “Repubblica Salentina” e alle nuove frontiere di “Turismo 3.0”, per l’appunto inventato dal Costa. E saranno proprio questi ultimi progetti quelli che saranno mostrati e dimostrati domani direttamente presso i laboratori della scuola.

 

Il dirigente Nicola Greco: «Abbiamo realizzato un’indagine di mercato fra le aziende del territorio e nel prossimo futuro le figure di diplomati più richieste sono risultate quelle che sapranno operare in due settori specifici, l’informatica (web masters, gestori di database, esperti di web marketing, programmatori nei linguaggi ASP, PHP, etc.) ed il turismo (marketing per il turismo, service manager, tour planner, etc). Essendo la nostra una scuola tecnica che, al termine dei cinque anni di studio, deve fornire ai propri alunni conoscenze e capacità che possano permettere loro di avere un diploma realmente spendibile sul mercato del lavoro, ci è sembrato più che palese concentrare tutti gli sforzi in queste due direzioni. Ma la strategia vincente del nostro  Istituto è sempre stata quella di anticipare i tempi e fare in modo di fornire agli studenti una formazione in grado di affrontare “ciò che verrà”. E’ il caso, ad esempio, del Web 3.0. Anche se ci vorranno forse due anni prima che diventi pienamente operativa questa nuova frontiera di Internet, i nostri studenti stanno già studiando ed imparando a gestirla nel modo più appropriato.»

 

Alcuni riferimenti utili:

Gruppo su facebook: www.facebook.com/home.php?sk=group_123849134345556

Progetto “Turismo 3.0”: turismo.3punto0.org
 

Istituto Tecnico Economico per l’Informatica e per il Turismo

"Costa"

…dal 1885, sempre un passo avanti

P.tta De Sanctis, 10 - 73100 Lecce

Tel. 0832/306014 - Fax: 0832/303935

www.costa.clio.it - itc.costa@clio.it

Pubblicato il 15/01/2011


Condividi: