Salento - Il Falò della Focara di Novoli

Una torre di 25 metri di altezza per 20 di larghezza

Il falò della  Focara di Novoli



E' tutto pronto per l'accensione della "Focara" il 16 gennaio 2011.

  25 metri di altezza e 20 metri di diametro, il grande "falo" viene eretto con migliaia di fascine di tralci di vite arrivate da tutta la regione nel piccolo paese nel cuore del Salento e sapientemente assemblate con tecniche antichissime, tramandate gelosamente di padre in figlio. L'antico rito è nato per la festa di  Sant'Antonio Abate, patrono della citta', che ancora oggi racconta dell'identita' popolare di questa terra. Promosso oggi da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Novoli in collaborazione con numerosi partner pubblico-privati, l'evento e' carico di simboli legati alla cultura popolare e contadina del territorio. Il fuoco sacro e rigenerante della terra ogni anno, da secoli, viene acceso la sera della vigilia della festa con una gragnuola di fuochi pirotecnici.  Oltre ai concerti e agli spettacoli che quest'anno vedono ospite d'onore Elio e le Storie Tese, la piazza diventa multimediale e rende protagonisti gli spettatori che potranno pubblicare sul sito Internet dedicato alla Focara le loro piu' belle immagini in diretta. Evento da non mancare  per l'inverno salentino.

Pubblicato il 11/01/2011


Condividi: