Salento - Graduatoria regionale finanziamenti Percorsi escursionistici

Gagliano del Capo al primo posto

Percorsi escursionistici - la Regione pubblica la graduatoria

Tra gli 11 percorsi ammessi ai finanziamenti anche il "Sentiero Cipolliane" di Gagliano del Capo.


Salento  – Sono undici i percorsi pugliesi, tra sentieri nelle aree protette e itinerari pedonali attrezzati naturalistici per l’escursionismo, che hanno fatto l’ingresso nella graduatoria “provvisoria” approvata con provvedimento del dirigente del Servizio Ecologia della Regione Puglia.

Tutti hanno meritato un punteggio tra 30 e 27. La graduatoria provvisoria  potrebbe cambiare a seguito di accoglimento di eventuali osservazioni dei comuni beneficiari. Tra i Comuni in graduatoria troviamo anche Gagliano del Capo.

Graduatoria:

- Comune di Gagliano del Capo (Lecce): Recupero e valorizzazione della rete di sentieri nell’area protetta Otranto-Santa Maria di Leuca-Bosco di Tricase-Sentiero Cipolliane punteggio 30, importo complessivo finanziamento 215 mila euro;


 - Comune di Apricena (Foggia): realizzazione di una rete di itinerari e sentieri pedonali attrezzati storico naturalistici per l’escursionismo nella località Ingarano-castel Pagano-Dolina Pozzatina, punteggio 30, importo complessivo 300 mila euro;  -

- Comune Cassano delle Murge (Bari): sentieri di Giano, punteggio 30,importo complessivo 300 mila euro;

- Comune di San Nicandro Garganico (Foggia): realizzazione di una rete sentieristica pedonale per l’escursionismo nella località Bosco Spinapulci, punteggio 29, importo complessivo 270 mila euro;

- Comune di San Giovanni Rotondo (Foggia): interventi di ripristino di itinerari e sentieri pedonali attrezzati per l’escursionismo in località Monte Castellana e Monte Calvo, punteggio 29, finanziamento complessimo 300 mila euro;

- Comune di Castellaneta (Taranto): valorizzazione sentieri lungo la gravina di Castellaneta (punta del Capillo) e messa in sicurezza, punteggio 29, importo complessivo 318,500 euro; 

- Comune di Cagnano Varano (Foggia): interventi di ripristino di viabilità storica da destinare all’escursionismo naturalistico nelle località Giardiniera, Costa di Manfredonia, Madonnina e Monte Tudisco, punteggio 28, importo complessivo 300 mila euro;

- Comune di San Marco in Lamis (Foggia):realizzazione di interventi per l’ampliamento e la valorizzazione della rete dei sentieri attrezzati per l’escursionismo nelle località Starale e Farajama, punteggio 28, importo complessivo 300 mila euro;

- Comune di Monte S. Angelo (Foggia): realizzazione di interventi di ripristino di viabilità storica da destinare all’escursionismo naturalistico nelle località Ripasanta, Iazzo Ognissanti, Valle Portella, punteggio 28, importo complessivo 230 mila euro;

- Comune di Peschici (Foggia): interventi di ripristino della viabilità storica da destinare all’escursionismo naturalistico nelle località Valle della Carpinosa, Monte Calena e Bosco Manatecco, punteggio 28, importo complessivo 300 mila euro;

- Comune di Candela (Foggia): interventi sulla rete di sentieri per lo sviluppo di percorsi escursionistici nel parco naturale Regionale dell’Ofanto, punteggio 27, importo 252 mila euro.

Pubblicato il 30/01/2011


Condividi: