Salento - Dal 25 giugno il servizio - Salento in Treno e Bus

Programmate più corse e servizi

        

Salento -  La Provincia di Lecce, per l'estate 2010, potenzia il servizio «Salento in treno e bus» . L’avvio è stato programmato per il 25 giugno, ma per l’ufficializzazione si attende il via libera della Regione Puglia. Aumenteranno il numero delle corse giornaliere e le possibilità di interscambio con treni e aerei. Ma si prevede soprattutto un miglioramento della comunicazione e delle informazioni all’utenza tramite un apposito piano per il quale saranno spesi 50mila euro. «Puntiamo a ottenere più corse e più linee nell’ottica di un complessivo miglioramento, per il quale sono chiamate a dare un contributo le aziende che si fregiano del marchio "Salento d’amare"», fa sapere l’assessore provinciale ai Trasporti, Bruno Ciccarese.

Lo scorso anno (26 giugno - 6 settembre 2009), il servizio «Salento in treno e bus» era articolato su una rete di 37 linee che includevano tre corse espresse e integrate con i treni delle Ferrovie Sud Est. Ogni fermata era, e sarà ancora riconoscibile dall’apposita indicazione sulle paline contenenti le informazioni sui tragitti. Il servizio prevedeva due fermate di interscambio bus-treno principali situate nei nodi di Lecce e Maglie. Altre cinque fermate di intercambio secondarie erano presenti nei nodi di Torre dell’Orso,Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo e Santa Maria di Leuca. La campagna di comunicazione e informazione del servizio dovrà anzitutto mettere in sinergia il sistema di trasporto con le politiche di marketing territoriale della Provincia di Lecce, diventando, in particolare, veicolo di promozione del marchio «Salento d’amare» e delle imprese che ne beneficiano.

 
 

Pubblicato il 01/06/2010


Condividi: