Salento - Convegno I TURISMI CHE CAMBIANO

Lecce - Castello V- 20 dicembre 2010 - ore 09,30

 

Il Convegno: MEZZOGIORNOSALENTO - I TURISMI CHE CAMBIANO.

STIAMO LAVORANDO PER NOI

Castello Carlo V – Lecce, 20 dicembre 2010 - ore 9.30

 
Il Concerto:   World Music, “DALL' IRLANDA AL BLUES…

DAL FLAMENCO AL MINIMALISMO...

DAL SALENTO ALLA MUSICA SEFARDITA…”

di Anthony O’Bresckey

Teatro Politeama Lecce, 20 dicembre 2010 – ore 20.30

 

 
Fondirigenti, Federmanager Puglia e Confindustria Lecce sin dal 2008 sono impegnati nel progetto pluriennale “i Turismi”, volto alla creazione di una filiera turistica di qualità, fra le sei aree d’eccellenza del meridione italiano: Salerno, con la costiera Amalfitana e il Cilento; Matera con il Pollino e i Sassi; Lecce e la penisola Salentina; Cosenza con la Sila e la costa calabra; Siracusa e la Val di Noto; la Sardegna settentrionale con Alghero e la Gallura- Costa Smeralda.

L’obiettivo del progetto è quello di superare la frammentarietà ed il tradizionale localismo dell’offerta turistica meridionale, per proporre una destinazione unica nella quale poter fruire di più prodotti e di maggiore qualità dell’offerta e dei servizi.  In particolare, generare e rafforzare imprenditoria e management per lo sviluppo integrato di aree ad alto potenziale di miglioramento è la missione de I TURISMI.
Per suggellare il termine delle attività progettuali per il 2010, Fondirigenti, Federmanager Puglia e Confindustria Lecce, con il patrocinio dell’Unesco, della Regione Puglia, dell’Apt, del    Comune di Lecce e della Provincia di Lecce, organizzano il 20 dicembre presso il Castello di Carlo V dalle ore 9.30 alle 13.00, il convegno “MezzogiornoSalento - I Turismi che cambiano. Stiamo lavorando per noi”.
In contemporanea, in collaborazione con l’Apt e la Regione Puglia, si svolgerà un programma di “Educational” per giornalisti di testate nazionali, che oltre a partecipare al convegno ed al concerto, visiteranno la nostra terra, con le sue bellezze artistiche ed architettoniche, alla scoperta di colori, sapori, profumi e riti salentini. L’obiettivo è quello di promuovere in modo integrato ed a tutto tondo il nostro territorio.
 


 

PROGRAMMA CONVEGNO

 

ORE 9.30 - REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

 

APERTURA DEI LAVORI

Sergio Goffredo

Consigliere Reggente Confindustria Lecce

 

SALUTI

Antonio Gabellone

Presidente Provincia di Lecce

 

Paolo Perrone

Sindaco Comune di Lecce

 

INTRODUZIONE: “I TURISMI”

Renato Cuselli,

Presidente Fondirigenti

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Pietro Fiorentino

Direttore Generale Fondirigenti

 

Federica Lapolla

Fondirigenti

 

L’INTERVENTO:

Silvia Godelli

Assessore al Turismo Regione Puglia

 

 

LE TESTIMONIANZE

Pierluigi Camicia

Direttore Conservatorio Musicale Lecce

 

Toti Carpentieri

Vice Presidente Accademia Belle Arti Lecce

 

Luigi De Luca

Vice Presidente Apulia Film Commission

 

TAVOLA ROTONDA:

I TURISMI CHE CAMBIANO

Massimo Alfarano

Assessore al Turismo Comune di Lecce

 

Stefania Mandurino

Commissario Apt Lecce

 

Vincenzo Marucci

Federmanager Puglia

 

Francesco Pacella

Assessore al Turismo Provincia di Lecce

 

Giovanni Serafino

Presidente Sezione Turismo Confindustria Lecce

 

COORDINA E MODERA

Antonio Corvino

Direttore Generale Confindustria Lecce
 


 

IL CONCERTO

 

La sera del 20 dicembre alle ore 20.30, al fine di coinvolgere il territorio e lanciare un messaggio forte di condivisione degli obiettivi del Progetto “I Turismi”, Fondirigenti, Federmanager Puglia e Confindustria Lecce promuovono presso il Teatro Politeama di Lecce, il concerto di World Music, “Dall' Irlanda al blues… dal flamenco al minimalismo... dal Salento alla musica sefardita…” del musicista internazionale Anthony O’Bresckey, accompagnato per l’occasione dalla band “The Nomadic Piano Journey".

 

… improvvisamente il piano inizia a cantare come un'arpa, a piangere come un antico canto gaelico, a ridere come una cornamusa, a correre come un tamburo africano, a ballare come una chitarra flamenco, a parlare come un fiddle, a gioire come un banjo, a dondolare come il swing di una tromba jazz... echi di culture lontane nel tempo e nello spazio ma vicine alle nostre comuni radici che scaturiscono dal piano nomade di Antoni O'.

Protagonisti dell’evento saranno:

Antoni O' Breskey- piano, voce;

Consuelo Nerea - voce, violino, bodhran;

Joe Mc Hugh -  cornamusa e flauti irlandesi;

Davide Viterbo – violoncello; Elio Boscaini - chitarra flamenco.

Ospite speciale la ballerina di flamenco Pilar Carmona, collaboratrice dei Gipsy King e della compagnia di Mario Maya.

 

Brani tratti da:

The Irish Meditation (colonna sonora della serie televisiva di Folco Quilici e Paolo Portoghesi, "Il linguaggio dei Luoghi");

Al Kamar, incontro tra il mondo arabo, quello flamenco-andaluso e sefardita;

My Irish Portrait, dedicato al  mondo irlandese;

Irish meet the Blues, incontro tra l' Africa e l'Irlanda;

When Bach was an Irish man, Nomadic Piano, i lavori più classici e minimalisti composti anche per Giorgio Albertazzi nel suo Riccardo III di Shakespeare ed altri ancora...

 

Al concerto, gratuito, si accede solo su prenotazione (cell. 3294199127;

email: relazioniesterne@confindustrialecce.it) fino ad esaurimento posti, che non sono nominativi.

 

 

 

Pubblicato il 17/12/2010


Condividi: