Salento - Controlli della G. di F. sez. navale

Sequestri per gestione irregolare della pesca

Conotrolli della G. di F. sezione  navale – 11 segnalazioni.
Sequestate attrezzature per gestione irregolare della pesca.


Salento – Controlli lungo la costa jonica - fino a Santa Maria di Leuca - da parte delle fiamme gialle. Nel mirino  il comportamento di sub e diportisti che, con l'avvicinarsi della stagione estiva, tendono a compiere irregolarità nella pesca. Numerose sono state le sanzioni elevate. A Santa Caterina, tre sub  sono stati sorpresi con attrezzi non consentiti nelle ore notturne, sequestrati  lampade e fucili. A Gallipoli, tre comandanti di pescherecci sono stati multati per violazioni inerenti l'imbarco di carbolubrificanti in regime agevolato, mentre due diportisti sono stati bloccati perché senza documentazione a bordo. Un altro soggetto è stato sanzionato mentre trasportava del pesce con un automezzo privo dei requisiti sanitari richiesti, e altre due persone, a Torre Mozza, sono state sorprese mentre spianavano la spiaggia con un mezzo meccanico senza avere ottenuto autorizzazione da parte del Comune di appartenenza. In località “Ciardo” (Patù) sequestrata una rete gettata in  zona balneare.
 

Pubblicato il 14/06/2010


Condividi: