Salento - Con Ryanair, Lecce diventa Capitale del week end

Nuovo volo Brindisi - Stoccolma dal 29 marzo

Con Ryanair Lecce diventa “Capitale del week end”


La compagnia irlandese low cost propone il volo Brindisi-Stoccolma  dal prossimo 29 marzo. E si accorda col Comune di Lecce per avviare un progetto di promozione turistica dal prossimo mese.

 


Salento – Le novità turistiche per Lecce e il Salento, alle porte della primavera, sono più di una. Legate essenzialmente ai voli che atterrano sulla pista dell’aeroporto di Brindisi. La regia che indica il futuro per questa sperduta provincia d’Europa, e che all’Europa vuole proporre e vendere pacchetti turistici legati ovviamente alle sue bellezze naturali e artistiche, è di Ryanair.

Così, per esempio, la compagnia irlandese low cost, ha intuito che piazzare un volo come il Brindisi-Stoccolma ad iniziare dal prossimo 29 marzo, potrebbe essere una buon'idea. In tre ore di volo, ti lasci alle spalle il freddo del civilissimo Nord Europa per godere della luce e del calore del Salento. E’ una specie di vacanza col retrogusto adventure per uno di Stoccolma: una volta giunto a Brindisi, se si decidesse di raggiungere Santa Maria di Leuca utilizzando, per esempio, le linee pubbliche, entra subito nel vivo della vacanza, ma con una certa dose di spirito di avventura. Ma, oltre a Stoccolma, sempre in primavera, si aggiungerà il volo Brindisi-Parigi.

Ora, si chiama “Lecce capitale del week end” l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale di Lecce con Ryanair, che ha detto sì alla progetto presentato questa mattina nell’aula consiliare di Palazzo Carafa. Progetto che punta alla destagionalizzazione del turismo salentino grazie ad offerte vantaggiose nei fine settimana deel periodo compreso tra i mesi di marzo e maggio.

L’obiettivo, in particolare, è quello di rendere la città di Lecce attrattiva dal punto di vista culturale ma anche conveniente da quello economico attraverso prezzi competitivi per una vacanza a tutto tondo che comprenda viaggio, escursioni, pernottamenti, ristorazione tipica e via discorrendo.

Il Comune ha sfruttato le risorse di cui è beneficiario grazie ad un progetto dal titolo “Interventi per lo sviluppo economico turistico locale”, per un ammontare complessivo di 150mila euro, proposto al ministero dell’Economia. L'amministrazione, destinando una quota parte delle risorse per 60mila euro, ha così stretto l’accordo col vettore Ryanair che cofinanzia a sua volta l’iniziativa per attuare una mirata campagna di promozione congiunta sul territorio nazionale ed internazionale.

Promozione, quindi, per i weekend di marzo, aprile e maggio attraverso un “ricco programma di eventi di rilievo”. Un protocollo d’intesa preliminare ha coinvolto anche 80 comuni della provincia leccese, che rientrano così nel progetto di “Lecce capitale del weekend”.

Così il Comune si fa promotore e finanziatore con ulteriori 20mila euro, Provincia di Lecce (10mila euro), Camera di commercio di Lecce (15mila euro).
Ad ogni modo, il principale canale di comunicazione del progettosarà sul sito www.lecceweekendbreak.net, on line la prossima settimana.
 

fonte: lecce prima

Pubblicato il 11/02/2011


Condividi: