Salento - Capo di Leuca

Presentate le iniziative di promozione turistica

Promozione turistica, ecco la ricetta del Capo di Leuca

...ma Il comune di Castrignano - Leuca ... non è presente !!!

 


Un book fotografico, una guida promozionale e una guida turistica su palmare, con integrato sistema di navigazione satellitare: ecco i tre innovativi strumenti di promozione territoriale, realizzati nell’ambito del programma operativo Leader Plus. Nella sala del Consiglio della Camera di Commercio di Lecce l’altro ieri il Gruppo d’azione locale Capo Santa Maria di Leuca ha presentato agli organi d’informazione tre innovativi strumenti di promozione territoriale. Le iniziative sono state tenute a battesimo da Alfredo Prete, presidente della Camera di Commercio di Lecce; Antonio Lia, Presidente del Gal Capo di Leuca; Francesco Bruni, presidente del Consorzio dei Comuni “Terra dei due mari” e Giosuè Olla Atzeni, direttore del Gal Capo di Leuca. Il book fotografico realizzato dall’Aus Comunicazione, un elegante volume all’interno di un cofanetto, con foto artistiche e panoramiche realizzate dal professore Pierluigi Bolognini e accompagnate da frasi dei più grandi autori salentini; una guida con cartina con testi in italiano e in inglese e una guida turistica su palmare, con relativo software, con integrato sistema di navigazione satellitare, che raccoglie la descrizione, con testi e audio, di 100 beni del patrimonio architettonico e ambientale dei 17 Comuni che compongono il Consorzio dei Comuni “Terra dei due mari” e del “Parco Rurale della Terra dei due Mari” formato da 19 beni naturali e culturali, recuperati dal Gal per la loro fruizione. “Attraverso questi strumenti si intende promuovere l’area di intervento del programma comunitario Leader Plus, agevolando i turisti durante la permanenza – commenta il presidente del Gal Antonio Lia - soprattutto, per far conoscere al meglio, i beni del patrimonio architettonico ed ambientale dei 17 Comuni che molto spesso non sono una meta abituale, ma che rappresentato una ricchezza di inestimabile valore per la memoria storica del Salento, come cripte, grotte, insediamenti rupestri, frantoi ipogei, musei, ed anche, a favore di boschi della macchia mediterranea, delle pinete delle serre salentine e del paesaggio rurale”. Ieri sempre nell’ambito delle iniziative del Gal capo di Leuca sono stati inaugurati la prima area attrezzata per camper della Provincia di Lecce e il centro di divulgazione delle piante spontanee e officinali. Il Comune di Sanarica ha realizzato il centro di divulgazione delle piante spontanee e officinali e l’area attrezzata comunale per camper nell’ambito rispettivamente delle Misure 4 e 2 del Piano di sviluppo locale “Parco Rurale della Terra dei due Mari” attuato dal Gal Capo di Leuca e cofinanziato dal programma operativo Leader Plus. Il Centro di divulgazione delle piante spontanee e officinali ha lo scopo di valorizzare gli aspetti botanici peculiari del territorio e dell’ambiente naturale del territorio, con particolare riguardo alla conoscenza e all’utilizzo delle piante spontanee ed officinali per tutti gli usi ad esse connesse, da quelli alimentari a quelli cosmetici. L’Area attrezzata comunale per Camper invece sarà la prima di proprietà comunale esistente in provincia di Lecce, a pochi chilometri da Otranto e da Castro. “Alla vigilia della giornata nazionale del Wwf - dichiara il vice segretario nazionale dei Popolari Udeur e consigliere della regione Puglia, Antonio Buccoliero - inaugurazione, a Sanarica dell'orto botanico rappresenta un’occasione per riflettere sull’importanza di realizzare, nelle nostre comunità, delle piccole oasi di verde, che rafforzino il nostro legame con la natura”.

Pubblicato il 20/04/2009


Condividi: