Salento - BIT 2010

Alla fiera del turismo uno spazio tutto dedicato al Salento

 Mare e città d’arte per sbancare la Bit
  Si punterà anche sull’enogastronomia 
 
 

Salento - Alla Bit di Milano con uno spazio tutto dedicato al Salento. Non ci saranno le fastidiose distinzioni che hanno macchiato alcune edizioni degli scorsi anni. La partecipazione del territorio provinciale alla Borsa internazionale del turismo, che aprirà i battenti domani per chiuderli domenica, è all’insegna della concertazione: tra enti, tra associazioni di categoria, tra pubblico e privato. Un indubbio segnale di crescita di tutto il sistema locale. Workshop, incontro tra domanda ed offerta turistica, degustazioni tipiche, immagini e cartoline dal Salento da vivere. Chi entrerà nello spazio Salento, adiacente allo stand della Puglia (padiglione 5, stand da A 72 e D 77), dovrà essere catapultato in un’esperienza multisensoriale: odori e gustosità dei piatti tipici, stupore di fronte alla maestosità delle immagini del paesaggio e dell’architettura locali «sparate» sul videowall. 
Al centro della partecipazione alla Bit di Camera di Commercio e Provincia di Lecce c’è il grande workshop «Naufragio d’amore. Esperienza Salento». Tutto ruoterà intorno al cibo, elemento trainante di un turismo di qualità come quello enogastronomico. Ospite d’eccezione sarà lo chef di fama internazionale Carlo Cracco (tre stelle Michelin a Firenze, attualmente due stelle Michelin e tre forchette Gambero Rosso con il  suo ristorante Cracco di Milano), che ha definito il Salento come una «terra di intensi ed eccezionali sapori». Il workshop partirà domani: dalle 12.30 alle 14.30 Carlo Cracco e Luigi Perrone (presidente dell’associazione cuochi salentini) cureranno una degustazione guidata all’interno dello stand. Venerdì 19, dalle 13 alle 14.30, via alle degustazioni di pani e prodotti da forno abbinati agli olii extra vergine di oliva, ai vini, ai formaggi ed ai latticini tipici del territorio salentino. Sabato 20, dalle 13 alle 14.30 spazio ai dolci. 
«Naufragio d’amore» sarà supportato da una massiccia campagna di comunicazione: dal cartaceo (inviti, materiale pubblicitario) al multimediale (diffusione di un video-spot all’interno dello stand), fino agli omaggi (una bottiglia-confezione nella quale sono conservati una lettera di una donna innamorata del Salento ed un cd contenente immagini e informazioni su alcune strutture ricettive del territorio. 
 

 Saranno presentate alla Borsa Internazionale del Turismo di
Milano sabato 20 febbraio le due iniziative promosse da SLOT Sistema Locale di Offerta Turistica Capo di Leuca: la guida Grotte di Leuca e l'evento Ville in Festa realizzate in
partenership con Caroli Hotels e Circolo Culturale La
Ristola.

In allegato la piccola guida "Grotte di Leuca" presentata alla BIT 2010


 
 
 
 

Pubblicato il 18/02/2010


Condividi: