Salento - Balneazione sicura

I Sindaci del basso salento rassicurano i turisti

Balneazione, i Sindaci: “Acque senza alcun pericolo”  
 
 

 
Sud Salento -  I Sindaci ed i Delegati delle Amministrazioni di Otranto, S. Cesarea Terme, Castro, Andrano, Diso, Ortelle, Tiggiano, Corsano, Alessano, Gagliano del Capo e Castrignano del Capo che si riconoscono nel Parco Otranto-S. Maria di Leuca, su invito del Sindaco di Tricase, si sono oggi riuniti a Palazzo Gallone per definire le strategie atte a confutare gratuite notizie sullo stato di balneabilità della Costa che va da Otranto a S. Maria di Leuca. Peraltro., hanno confermato l'esistenza di sms inviati da anonimi che annunciano spiagge sporche e divieti di balneazione. I suddetti amministratori hanno preso atto che le acque marine dell'intera costa, così come documentano le certificazioni attendibili dell’Arpa, ente preposto al controllo ed al monitoraggio, risultano adatte alla balneazione senza alcun pericolo invitando tale ente ad intensificare i controlli per una maggiore serenità da parte dei fruitori delle acque della costa, ora in pieno periodo turistico. Con atto congiunto hanno deciso, inoltre, di perseguire con ogni forma gli autori delle notizie  e di avviare un'imponente campagna d'informazione, sensibilizzazione e trasparenza sul reale stato dei siti balneabil convenendo di intensificare i controlli degli impianti di depurazione di pertinenza AQP in modo che garantiscano la piena efficienza senza pericolo per la pubblica salute.

 
 
 
 

Pubblicato il 02/07/2009


Condividi: