Salento - Al via MARE SICURO 2010

La capitaneria di porto salentina per il rispetto delle attività nautiche

"MARE SICURO 2010" - LA CAPITANERIA AUMENTA I CONTROLLI


E' partita ieri l'operazione che prevede maggiori pattugliamenti a terra e in mare, da Gallipoli, a Leuca e fino a San Cataldo. Maggiore attenzione sarà riposta all'area marina protetta e alle grotte.

Salento - Partita ufficialmente ieri l’operazione “Mare sicuro 2010”. La capitaneria di porto salentina aumenta il proprio dispiegamento di uomini e mezzi per vigilare sul rispetto delle normative che regolano le attività nautiche e la balneazione. In acqua e sul demanio marittimo, i militari della guardia costiera, saranno impegnati nelle operazioni di pattugliamento, per prevenire ogni tipo d’infrazione e scongiurare reati in genere. L’operazione vedrà impegnati la capitaneria di porto di Gallipoli (sede del comando provinciale), l’ufficio circondariale marittimo di Otranto e gli uffici locali di Porto Cesareo, Torre San Giovanni, Santa Maria di Leuca, Tricase, Castro, San Foca e San Cataldo.

Tutte le disposizioni di legge in materia di navigazione e balneazione, si possono consultare sui siti istituzionali:

guardiacostiera.Leuca

http://www.regione.puglia.it

http://www.guardiacostiera.it/gallipoli 

 http://www.guardiacostiera.it/otranto

Le Ordinanze saranno  affisse presso le spiagge in concessione o gli albi pretori comunali, con ben visibile il recapito telefonico 1530 per le emergenze in mare. Si tratta del cosiddetto “numero blu”, attestato alla guardia costiera.

Durante la fascia oraria che volge dalle 10 di mattina alle 19 di sera, saranno impiegate radiomobili lungo le arterie litoranee, per i  controlli presso le strutture balneari in concessione e le spiagge libere, mentre in mare opereranno i battelli pneumatici litoranei veloci, per gli accertamenti sui mezzi nautici in navigazione sotto costa. La guardia costiera garantisce, inoltre, di voler riporre particolare attenzione alla tutela ecologica, specie nell’area marina protetta di Porto Cesareo e nelle zone delle grotte Romanelli e Zinzilusa, nei dintorni di Castro Marina.

 
 

Pubblicato il 22/06/2010


Condividi: