Salento - Al mare in treno e Bus

Da Gallipoli ad Otranto passando da Leuca

 TORNA, ANCHE SE IN SORDINA, IL SERVIZIO OFFERTO A BAGNANTI E TURISTI DALLE FERROVIE SUD EST, CORSE GIÀ PARTITE DAL 7 GIUGNO SCORSO 

  Al mare in treno e in bus
  Si viaggia da Gallipoli a Otranto passando per Santa Maria di Leuca 

    

 Salento - Le perle e i tesori del Salento a portata di turista, grazie al “Salento in Treno e bus 2010”. E’ già tornato il servizio estivo delle Ferrovie Sud Est, che si propone come un miglioramento concreto dell’offerta trasporti provinciale, a disposizione dei visitatori in terra salentina. Eppure, al di là dei vantaggi dell’atteso servizio, è un ritorno piuttosto in sordina, visto che i suoi treni già corrono sui binari del Salento e i  suoi autobus viaggiano sulle strade provinciali dal 7 giugno scorso, mentre concluderanno le proprie corse l’11 settembre. Nessuno, però, lo sapeva. Alla base del ritardo di comunicazione da parte delle Fse probabilmente una dimenticanza, ma i passeggeri   auspicano che non si tratti di una condizione che si riversi sulla stessa efficienza del servizio. Gallipoli, Otranto e Santa Maria di Leuca (stazione di Gagliano del Capo) restano le mete turistiche più ambite e meglio collegate, raggiungibili più velocemente, grazie a corse quotidiane, fatta eccezione nei giorni domenicali e festivi, e che godranno di una riduzione di fermate intermedie, con l’integrazione degli   autobus: il rafforzamento dei trasporti garantirà, nelle intenzioni di Fse, un viaggio piacevole per i passeggeri, che farà assaporare le bellezze naturalistiche del paesaggio, in un percorso tra ulivi secolari, cam   pagne, piccoli comuni, fino al fantastico mare salentino, dallo Ionio, con le sue splendide spiagge sabbiose, all’Adriatico, con la sua meravigliosa costa rocciosa, alla scoperta di un territorio e del suo ampio patrimonio.  I passeggeri dei treni Fse viaggeranno su treni dotati di aria condizionata e di maggiori comfort e, sulla linea Lecce-Gallipoli, a bordo dei nuovissimi   treni Atr 220 Pesa.

Gli orari - Corse veloci e poche fermate 

  “Salento in treno e bus 2010” conferma Gallipoli, Otranto e Leuca (Gagliano del Capo) mete di riferimento del proprio tour. E fornisce gli orari utili a viaggiare sulle tratte dei desideri. Partendo da Lecce si raggiunge Gallipoli in soli 45 minuti (con fermate a Zollino e Nardò) in due fasce orarie: quella mattutina (partenza alle 8.53 – 11.26) e quella pomeridiana (14.32 – 16.58).

La partenza da Gallipoli per Lecce è prevista alle 10.11 – 12.29 – 15.49 – 18.12.

Da Lecce si raggiunge, invece, Gagliano (Leuca) in soli 70 minuti (con fermate a Zollino, Maglie, Poggiardo, Tricase, partendo alle 8.53 – 12.22 – 17.43 (viaggio integrato con il servizio automobilistico da Poggiardo per S. Cesaria Terme e viceversa).

 La partenza da Gagliano del Capo (Leuca) per Lecce è fissata alle 10.05 – 14.47 – 19.59.

Otranto è, invece, raggiunta in 60 minuti, partendo da Lecce (con proseguimento in autobus per Laghi Alimini e Torre dell’Orso) alle 9.25 – 12.22 – 17.43 e al contrario, partendo da Otranto in direzione Lecce, alle 10.23, 13.07 e 20.19.

Quanto ai prezzi dei biglietti, dalla Ferrovie Sud Est assicurano che il costo sia lo stesso vigente negli orari invernali: da qui, la convinzione del successo.

 

fonte: gazzetta del mezzogiorno

Pubblicato il 16/06/2010


Condividi: