Salento -12 febbraio 2010 - M'Illumino di Meno

Ritorna il festival dell'Energia a Lecce

"M’ILLUMINO DI MENO" E LA PIAZZA SI SPEGNE PER TRE ORE
Ritorna il Festival dell’Energia a Lecce: alle 17 di domani, venerdì 12 febbraio, si spegnerà l’illuminazione in piazza Sant’Oronzo, gesto simbolico della volontà di combattere gli sprechi di energia 
  
 
Lecce - “L’energia spiegata - Festival dell’Energia”, insieme al Comune di Lecce, aderisce all’edizione 2010 di M’illumino di meno, l’iniziativa lanciata sei anni fa dalla trasmissione di RadioDue Caterpillar per sensibilizzare l’opinione pubblica sul risparmio energetico. Alle 17 di domani, venerdì 12 febbraio, per tre ore, si spegnerà l’illuminazione in piazza Sant’Oronzo, gesto simbolico a testimonianza della volontà di combattere gli sprechi di energia.

Il Festival dell’Energia è un’iniziativa interamente dedicata all’energia che si terrà nel capoluogo salentino dal 20 al 23 maggio. La manifestazione, promossa da Aris (Agenzia di Ricerche Informazione e Società) e Corriere della Sera, in partnership con Assoelettrica e in collaborazione con Federutility, nasce con l’intento di sviluppare un dibattito aperto e popolare, per promuovere una nuova cultura dell’energia. Una cultura trasversale che sia condivisa dal mondo dell’università, della tecnologia, della scienza, dell’impresa, della politica e, naturalmente, dai cittadini. Il programma della terza edizione del Festival sarà ricco di dibattiti, incontri e conferenze sulle tematiche più calde del settore, come lo sviluppo delle energie rinnovabili e la loro profittabilità economica, la mobilità sostenibile nelle aree urbane, il mix delle fonti e le modalità innovative di distribuzione dell’energia. Sarà inoltre ampliato lo “spazio innovazione”, area di esposizione con progetti di innovazione tecnologica in campo energetico, così come lo spazio dedicato a attività didattiche e divulgative per le scuole e per il pubblico, e a occasioni di ricreazione e svago.
“Rivedere il mix energetico delle fonti attualizzandolo al contesto europeo, ma anche risparmiare energia eliminando gli sprechi, è la sfida che dovremo affrontare e vincere nel prossimo futuro - ha dichiarato Alessandro Beulcke, Presidente di Aris. “Il Comune di Lecce, anche quest’anno sede del Festival dell’Energia, dimostra una volta di più di essere una città sensibile alle tematiche ambientali e fortemente impegnata per la riduzione dei consumi energetici”.

“Abbiamo scelto di aderire a M’illumino di meno perché è un’iniziativa in linea con l’idea fondamentale del Festival: contribuire a creare cultura sull’energia – ha poi affermato il sindaco di Lecce Paolo Perrone. “L’energia è un bene prezioso che permette di migliorare la qualità della nostra vita, e per questo non va sprecata ma utilizzata a ragion dovuta. Lecce dà il suo piccolo ma significativo contributo, che vuole testimoniare l'impegno di tutti noi a favore dell'ambiente e della sostenibilità".

Pubblicato il 11/02/2010


Condividi: