S. Gregorio (Patù) - Casa abusiva sul mare

Scattano sequestro e denuncia

SAN GREGORIO -  OPERAZIONE DELLA FORESTALE. NEI GUAI IL PROPRIETARIO
  Casetta abusiva vista mare scattano sequestro e denuncia 


SAN GREGORIO (PATU’) -  Costruisce una casa abusiva a due passi dal mare ma viene scoperto e denunciato dalla Forestale. Sono stati gli uomini del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato, diretto da Mario Mazzeo, ad accorgersi che una villetta sorta sulla costa con vista panoramica altro non era che l’ennesimo abuso, compiuto in barba a tutte le leggi che tutelano il paesaggio. Un nucleo di agenti dipendenti dalla stazione di Tricase ha messo i sigilli a una costruzione che si estende su una superficie di circa quaranta metri quadrati, realizzata interamente in conci di tufo e blocchi di cemento rivestiti con pietra calcarea locale.  L’edificio era stato completato con la realizzazione di impianti idrici ed elettrici. Da un controllo della documentazione è emerso però che la costruzione è avvenuta in assenza di permesso a costruire, in una zona caratterizzata come verde agricolo extraurbano d’interesse panoramico, sottoposta ai vincoli paesaggistico, ambientale e idrogeologico. Per di più a una distanza dal mare inferiore a 300 metri. Un fascicolo relativo al sequestro è stato depositato negli uffici della Procura della   Repubblica di Lecce, con una denuncia a carico del proprietario, un uomo nato a Vicenza ma residente in Svizzera.  Al termine delle operazioni di rito l’immobile è stato affidato in custodia giudiziaria al giardiniere che cura il terreno circostante.

Pubblicato il 05/05/2010


Condividi: