QuiSalento - Speciale BIT 2011

Il meglio del Salento in vetrina a Milano

QuiSalento SPECIALE BIT 2011


Il meglio del Salento in vetrina

 



>>> LA MACCHINA DEL TURISMO - 
In vetrina il Salento turistico che funziona. Dai b&b agli alberghi, dai lidi balneari ai camping fino alle associazioni culturali e ambientaliste, la macchina dell’accoglienza formato Salento ha oramai affinato le sue “armi”. È una rete diffusa sul territorio in modo capillare, che ha fatto delle peculiarità di questa terra, lo straordinario incrocio di natura, storia e cultura, le sue carte vincenti per un modello di turismo sostenibile. È un originale biglietto da visita del Salento lo “speciale BIT 2011” di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, in edicola con 14 numeri all’anno con tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità (quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia e nella zona sud della provincia di Taranto). Lo “speciale BIT 2011” di quiSalento sarà in distribuzione esclusivamente nello stand della Puglia a Milano nel corso della manifestazione fieristica,  una vetrina importante in cui si misureranno la voglia e la capacità di essere uniti, di fare rete per mettere in gioco il meglio del Salento.

>>> LUCE SULLE TERRE DEL SALENTO -
Sotto le etichette colorate e sfavillanti, siano quelle del Salento d’Amare, di Viaggiare in Puglia o delle Terre del Salento, c’è bisogno di portare in campo le migliori energie per esplorare le nuove frontiere del turismo. Per questo quiSalento Speciale BIT 2011 dedica la rubrica di Salento Turismo alle politiche di promozione territoriale della Puglia. A parlarne sono l’assessore regionale al Turismo Silvia Godelli, “con Pugliapromozione governance più dinamica e unitaria”; il commissario dell’Apt della provincia di Lecce Stefania Mandurino; l’assessore provinciale al Turismo Francesco Pacella; l’assessore del Comune di Lecce Massimo Alfarano; il presidente regionale di Assoturismo Massimo Rota; il presidente del Gal Capo di Leuca Antonio Lia.

>>>TUTTO IL SALENTO DA VIVERE -
Nello “Speciale Bit 2011” non ci sono immagini seducenti e sfavillanti, magari ritoccate a dovere per assicurare maggiore effetto. Troverete, invece, molti “pezzi” di Salento autentico. Perché questa è una terra tutta da vivere e da raccontare. E non soltanto d’estate. Lo speciale è un vero e proprio concentrato della guida “Salento istruzioni per l’uso”, alla settima edizione, e delle informazioni racchiuse nei dieci anni del mensile “quiSalento”, un’esperienza preziosa nella narrazione del territorio che ne ha fatto un punto fermo per chiunque voglia conoscere il sud della Puglia. Già, perché il Salento non è solo immagine patinata. Anzi. Il Salento non è solo pizzica, non è solo barocco, non è solo mare. Il Salento è un grande giacimento culturale al centro del Mediterraneo, dove storia e cultura, accoglienza e solidarietà, musica e natura, convivono in un mix che nel terzo millennio diventa sempre più affascinante. Così inizia ad assumere fisionomia il Salento del futuro, capace di valorizzare le sue risorse nell’economia del turismo grazie alla cultura dell’accoglienza, trasformando la sua marginalità nella centralità dell’armonia.

>>> LA BUONA ACCOGLIENZA -
La proverbiale accoglienza dei salentini è una delle carte vincenti del turismo del sud della Puglia, con la sua dimensione a misura d’uomo, dal mare alla campagna, fino alla città e ai cento borghi. In quattro distinte sezioni sono raccolte con brevi ma esaurienti schede tematiche le strutture che hanno fatto del Salento una terra amichevole: si susseguono così le pagine di SalentoHotel, SalentoAgriturismo, SalentoB&B e SalentoCamping.

>>> UN ANNO DI EVENTI, RITI E FESTE - Tutto il Salento che va in scena. E non soltanto d’estate. Le sezioni Eventi e Riti&Feste presentano una carrellata degli appuntamenti che fanno del Sud della Puglia la terra degli eventi con i suoi mille spettacoli e la passione dei salentini tra il gusto e la fede. Oltre la Notte della Taranta, in tutto l’arco dell’anno si succedono manifestazioni, rassegne e feste di piazza che, tra tradizione e contemporaneità, costituiscono l’essenza di una terra vitale, non solo a uso turistico.

>>> NELLA PROVINCIA DEI CENTO BORGHI -
Nella sezione Viaggio nel Salento, invece, sei itinerari guidati mettono a fuoco i luoghi più belli del Salento vero, autentico, attraverso un cammino pieno di suggestioni dove monumenti, centri storici e ambiente sono luoghi da vivere, dove la storia e la tradizione si fanno presente e futuro. Accanto ad una mini-guida dei musei, con il loro straordinario bagaglio di memoria. Piccoli (e spesso trascurati) offrono l’opportunità di affacciarsi su universi nuovi, incontrando l’essenza della terra che li accoglie. Si respira a pieni polmoni l’aria degli ulivi nella sezione Salento da scoprire con i trekking che attraversano il Salento. E, infine, le botteghe, con quei mestieri di tradizione, oggiAggiungi un appuntamento per oggi riscoperti per dare forme nuove e sapienza antica a un futuro che si tinge di Salento.

>>> I SAPORI DEL SALENTO -
È una particolarissima guida ai sapori l’ultima sezione dello Speciale BIT 2011, un modo nuovo per conoscere gastronomia e prodotti tipici: dalle delizie da bar ai buoni sapori a tavola, fino alla spesa che sa di Salento.

>>> LE SPIAGGE PIÙ BELLE. Accanto alle spiagge più belle del Salento lungo gli oltre duecento chilometri di costa, luoghi da sogno per i bagni e le escursioni, ecco la sezione SalentoMare, che presenta le strutture balneari che sostengono il turismo con la loro offerta di qualità e comfort in riva al mare.

>>> IL SALENTO VISTO DAL MARE
-  Una nuova sezione arricchisce il ventaglio delle occasioni per scoprire il Salento: da una costa all’altra con SalentoNautica si salpa nel Mediterraneo per godere dal mare delle bellezze del Salento, fra grotte, scogliere, baie e spiagge da sogno.

>>> “quiSalento/Speciale BIT 2011”
- è diffuso esclusivamente alla Bit di Milano ed è sostenuto dall’Apt della provincia Lecce e da un selezionato numero di inserzionisti del turismo di qualità salentino. Edito da “Guitar”, quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Alessandra Guareschi, Marina Greco e Valeria Raho. Responsabile commerciale e pubbliche relazioni Dora Dilauro.
 
Lecce, 16 febbraio 2011


quiSalento

Pubblicato il 16/02/2011


Condividi: