QuiSalento - In edicola il numero di Dicembre 2010

Una guida completa agli eventi delle prossime festività

quiSalento in edicola il numero di DICEMBRE


A Natale il bel gioco
del magico Salento


    Con giOcaSalento, di paese in paese
    dispetti e scherzetti de “lu laurieddhu”


 


L’unica guida completa ai presepi e agli eventiin provincia di Lecce, Brindisi e Taranto

 



>>> IMPREVEDIBILE FOLLETTO. Dispettoso come solo lui sa essere, “lu laurieddhu” conduce alla disperazione con i suoi imprevedibili scherzetti ma è anche bravo a sorprendere con effetti speciali. È lui, il mitico folletto che ogni salentino verace custodisce nel proprio immaginario, il protagonista di giOcaSalento, versione salentina del popolare gioco dell’oca, l’originale gadget natalizio che quiSalento offre ai suoi lettori, con un modesto sovrapprezzo. E, come da tradizione, questo gadget editoriale non è affatto effimero: è un modo per giocare ma anche per conoscere il magico Salento. quiSalento di dicembre con il suo Speciale Natale si presenta in edicola con 128 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità rafforzando il suo ruolo di rivista leader per il turismo e il tempo libero, capace di mettere in rete l’offerta del territorio. quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia e nel sud della provincia di Taranto.

>>> RIME BACIATE E CURIOSITÀ. Cullati da rime baciate e notizie curiose, incappando in tranelli, soste forzate o provvidenziali balzi in avanti, con giOcaSalento si viaggia nella cultura e nella storia di una terra magica, costellata di luoghi e monumenti, usi e tradizioni, sapori e umori, che la rendono unica e appassionante. Ricco di illustrazioni su città, paesi ed eventi (da Brindisi a Santa Maria di Leuca, dalla “focàra” di Novoli all’“ulìa cazzata” di Martano) e gustose rime tra aneddoti e leggende, il gioco è stampato su cartoncino e aperto ha le dimensioni di 66 cm di base per 46 di altezza. In omaggio anche i dadi colorati e le pedine illustrate con il dispettoso e leggendario “laurieddhu”. giOcaSalento è semplice e avvincente e, accendendo fantasia e ilarità, dimostra che c’è un pezzo di Salento vitale e autentico intorno a cui ritrovarsi, che più di qualcuno, a torto, crede sia stato definitivamente oscurato da playstation e videogiochi. giOcaSalento è realizzato con illustrazioni originali di Marta Solazzo e il coordinamento editoriale di Cinzia Dilauro.

>>> GUIDA AI MILLE PRESEPI. Semplice e genuino è anche l’impegno profuso da quel piccolo grande esercito che ad ogni latitudine del Salento si rimbocca le maniche per costruire fantastiche e originali rappresentazioni di quell’evento straordinario che si consumò a Betlemme. Non è solo la fede ad essere protagonista dei mille presepi, viventi e artistici, che nel Salento nascono all’ombra di ogni campanile. C’è qualcosa di più. C’è qualcosa di Salento in ognuno di questi presepi che, com’è tradizione, quiSalento racconta nello speciale Presepi con dovizia di particolari, conducendo in un viaggio unico nella fantasia popolare. Da Lecce fino ai più piccoli borghi e alle contrade isolate, il popolo salentino mette in scena fede, storia e tradizione con la rappresentazione della Natività in oltre 50 presepi, tra artistici e “viventi”, organizzati da associazioni, Pro loco e parrocchie (tutti presentati con le date e gli orari di apertura) in un percorso suggestivo che riesce a mescolare valori apparentemente lontani, il sapore delle “pittule” con l’odore dell’incenso. quiSalento è l’unica guida completa ai presepi della provincia di Lecce.

>>> DOLCE NOA D’INVERNO. Dal ritorno della dolce voce di Noa nel Salento d’inverno fino al gran finale del 2010 con i concerti di Nina Zilli per l’Alba dei Popoli e dei Sud Sound System insieme con gli Après la Classe, dicembre è un mese denso di piccoli e grandi eventi. C’è spazio per i bimbi con il Festival dei piccoli lettori di Calimera; per il teatro a Lecce con Marco Paolini sulle Strade Maestre di Koreja e a Nardò con le passioni della rassegna Lo spettatore incantato; per la musica popolare con il Menamenamò festival; per la grande musica con l’arrivo degli Area e di Malyka Ayane; per la lirica con Madama Butterfly con la soprano russa Liudmila Slepneva; per la satira con il ritorno di Toti e Tata. Il Salento è davvero tutto uno spettacolo. Ed è un crescendo fino ai concerti di fine anno a Otranto e a Lecce. Infine via libera ai regali più originali con Natale in fiera mentre LecceArredo Design apre le porte all’universo dell’arredo nel segno della qualità e dell’innovazione. Tutti gli appuntamenti, come di consueto, sono segnalati in ordine cronologico con dovizia di particolari, mentre nella sezione Cinema apre la consueta mini-guida ai film in uscita con sogni e illusioni sotto l’albero.

>>> TRA PITTULE E PURCEDDHUZZI. Si tinge di sapori natalizi la stagione delle Sagre nel Salento. Nelle feste di piazza di dicembre dominano le “pittule” e i dolci natalizi. Ci si riscalda al ritmo della musica popolare e alla luce dei falò, come nella grande Festa del Fuoco di Zollino che illumina l’inverno salentino. Nella sezione Riti e Feste spazio anche agli appuntamenti religiosi con le usanze dell’Immacolata in primo piano insieme con l’originale rogo delle “panare” di Spongano. Come di consueto, sia per i Riti sia per le Sagre, segnalazioni meticolose con tutte le istruzioni per l’uso.

>>> NEGRAMARO A TUTTO ROCK. Sono i Negramaro in primo piano nelle pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell’arcipelago sonoro della Puglia. Il prepotente ritorno sulla scena nazionale del gruppo salentino si celebra a tutto rock, sotto il segno dell’uomo-cuore. Zoom anche su Emma Marrone, la voce pop che graffia; Mentaly Doof, il free style salentino; Folkabbestia, girano le pale a suon di folk; Populous, il Salento underground; Salentrio, amore per la pizzica al Nord; Sud Sound System, il reggae da esportazione.

>>> NEL SOLCO DEL CARAVAGGIO. I Caravaggeschi di Puglia aprono la sezione Mostre che mette in rassegna le numerosissime esposizioni del mese. È molto ricco e variegato il ventaglio delle mostre in programma: si va dal segno del sogno a Galatina agli scatti dei giochi di strada nella Grecìa; dalla Gioconda nuda fino all’Hollywood di Christian Cordella; dai creativi salentini nell’Agorà a Martano fino alla Ri/Nascita fuori dal tunnel di Antonio Chiarello ad Ortelle, oltre a numerosissime altre segnalazioni. Zoom anche sulle opere di Giuseppe Muscatello, il guerriero dell’arte di Giurdignano.

>>> LA DANZA DEL TIPOGRAFO. L’agile danza dei caratteri mobili fa diventare arte il mestiere del tipografo: con un singolare viaggio nella storia dell’editoria salentina, si aprono le porte del nuovo Museo della Stampa nella sezione Musei Salento. Con la spola che viene e va, invece, i segreti dell’antico telaio sono in primo piano nella sezione Salento da leggere che presenta l’arte della tessitura nel Salento insieme ad alcuni fra i libri più interessanti dell’editoria salentina. Dicembre è ancora caratterizzato da una fittissima pioggiAggiungi un appuntamento per oggia di libri (e di eventi) nel segno della cultura, per la rassegna La piazza, incontri e scontri tra memoria e presente.

>>> CAMMINANDO VERSO IL 2011. Andando incontro al 2011 camminando verso il Faro della Palascìa: si aprono con questa singolare proposta di trekking notturno le pagine di Salento da scoprire, che propone gite ed escursioni per i borghi e nei parchi del Salento. Oltre agli insoliti itinerari di “Città aperte”, ecco il consueto e ricco ventaglio di itinerari trekking ma anche di percorsi in bici, sulle tracce dei braccianti dell’Arneo.

>>> ASSAGGI IN CANTINA. Profumi e assaggi, fino allo show cooking: con Natale in cantina, fra olio e vino, si scoprono nuovi e antichi sapori di Puglia nelle pagine di Salento da gustare, mentre si respira aria di festa con l’Albero della biodiversità al Museo del Gusto. Una sera a mangiar fuori? Si può con la rubrica che propone una selezione di ristoranti e trattorie. Completa il sommario la rubrica SalentoWeb che invita a cliccare sui siti più interessanti pugliesi, per scoprire le tradizioni on line, dalle fiabe ai “cunti”.

>>> “quiSalento” è diffuso in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia e in provincia di Taranto al prezzo di 3,50 euro. Edito da “Guitar”, quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Marco Errico, Antonio Farì, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.


    quiSalento
    Una bussola per navigare nel Salento da vivere
    http://www.quisalento.it
    redazione@quisalento.it

 

Pubblicato il 01/12/2010


Condividi: