Patù - Oggi i funerali di Marco Pedone

Il programma delle celebrazioni

PATU’. Oggi si svolgeranno i funerali privati del primo caporalmaggiore Marco Pedone, dopo quelli di Stato che sono stati celebrati ieri a Roma.


 

Patù - Alle 10, stando al programma approntato congiuntamente dall’esercito, dalla parrocchia e dall’amministrazione comunale, il feretro lascerà per l’ultima volta la casa di via Enrico Tori e si dirigerà verso il municipio, dove è stata allestita la camera ardente nell’aula consiliare. Qui riceverà l’omaggio dei concittadini e di coloro che raggiungeranno Patù per stringersi intorno ai Pedone. Alle 14.30 la bara avvolta nel tricolore farà a ritroso via Giuseppe Romano per recarsi nella chiesa della Santissima Assunta, dove saranno celebrate le esequie alla presenza del vicario diocesano monsignor Gerardo Antonazzo, su delega speciale del neo eletto vescovo di Ugento, monsignor Vito Angiuli. Accanto a don Gerardo concelebrerà il  parroco del paese, monsignor Agostino Bagnato. L’inizio della liturgia, che avverrà all’interno dell’edificio sacro, è programmato per le 15. Al termine della cerimonia sono attesi i saluti delle autorità e i messaggi di cordoglio degli amici, prima della traslazione della salma nel cimitero comunale, sito sulla strada provinciale per Morciano di Leuca. Tra le autorità politiche attese alla cerimonia ci sono il Ministro per i rapporti con le regioni, Raffaele Fitto, i parlamentari Rosario Giorgio Costa, Teresa Bellanova e Alberto Maritati, il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, e il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone. Poi ancora il prefetto di Lecce, Mario Tafaro, il questore Antonino Cufalo e i comandanti delle compagnie territoriali. Gli amici di Marco, al termine della messa, dovrebbero diffondere attraverso le casse una canzone speciale per ricordare il loro amico, mentre nella chiesa un militare dell’esercito intonerà il silenzio.

mauro ciardo

 

Pubblicato il 13/10/2010


Condividi: