Patù - Da tutta Italia per il 2^ Torneo di scacchi

5 - 6 giugno 2010 2^ Torneo Città di Patù Terra di Leuca

 PATÙ - DA TUTTA ITALIA PER IL «2° TORNEO CITTÀ DI PATÙ TERRA DI LEUCA» 

  Al via da ieri - sabato 5 giugno - il dama-show i campioni danno spettacolo
  Attesa per Michele Borghetti, capace di giocare alla cieca 

PAT Ù - I campioni olimpionici di dama scendono in pista per il «2° torneo Città di Patù Terra di Leuca». Si tratta dell'appuntamento damistico più importante del Sud Italia che, sulla scia dei lusinghieri risultati ottenuti nel corso della prima edizione, quest'anno si preannuncia come un evento di notevole richiamo (gli stessi operatori turistici lo indicano come una delle soluzioni per la destagionalizzazione).  A scendere nel Salento tra i giocatori provenienti da tutta Italia ci sarà il grande maestro livornese Michele Borghetti, campione di dama all'italiana, internazionale e «alla cieca» in simultanea, specialità in cui il giocatore sfida diversi avversari contemporaneamente e senza poter osservare il tavolo da gioco. L’occasione per una sfida con i ragazzi più esperti.  Alla competizione, che durerà fino a domenica 6 giugno, prenderanno parte anche il campione olimpionico salentino Paolo Faleo, vincitore del torneo nazionale di dama.  La manifestazione, che si svolgerà nell’albergo-ristorante «Mamma Rosa» diretto da Giovanni Spano, è stata organizzata dal «Circolo dama» di Spongano, dalla Polisportiva olimpica «De Finibus Terrae» di Salignano, dalla Pro loco di Patù, dal calzaturificio «Sud Salento» e dalla struttura riabilitativa psichiatrica «Cento pietre unite» di Patù, che vede nel   suo presidente Antonio Montunato un convinto sostenitore del potere riabilitativo del gioco della dama.  A coordinare l’evento sportivo patrocinato da Coni, Provincia, Comune e Asl, sarà Giovanni Brig ante, presidente del comitato organizzatore. Le gare saranno dirette da tre arbitri federali, Cristina Gatti, Vincenzo Travascio e Claudio Siciliano. Al vincitore andrà un premio di 4mila euro con il biglietto per partecipare al campionato   nazionale assoluto 2010.

mauro ciardo

Pubblicato il 06/06/2010


Condividi: