Natale 2009 - Capodanno a Lecce

Pochi fondi, niente festa in piazza

Capodanno a Lecce, niente festa in piazza
Poco tempo per l'organizzazione e pochi fondi, si rimedia con la musica classica e il concerto di Rosini al Politeama

 

Salento — Nessuna festa di piazza - poco tempo e pochi soldi a disposizione per organizzarla -, ma ci sarà la quinta edizione del «Concerto di Capodanno» organizzato dalla libreria «Liberrima». Così, nonostante l’amministrazione comunale di Lecce non riesca, almeno per quest’anno, a offrire qualcosa di speciale per l’inizio del 2010, i leccesi potranno comunque godere della buona musica grazie all’appuntamento di Capodanno, alle 19 al Politeama Greco, con il concerto del giovane sassofonista Raffaele Casarano e la voce e il pianoforte di Mario Rosini.

La serata sarà presentata nel dettaglio domani pomeriggio, alle 17.30, nel corso di una conferenza stampa che si terrà nel nuovo spazio «L’ideario di Liberrima», in corte dei Cicala. «Liberrima - anticipano gli organizzatori - sceglie ancora una volta il linguaggio della musica classica e del jazz con il giovane talento del sax Raffaele Casarano e una grande novità, la voce straordinaria di Mario Rosini». Il programma musicale, eseguito da «Liberrima orchestra» composta da 15 solisti, offre un repertorio selezionato del tutto originale negli arrangiamenti di brani appartenenti alla tradizione musicale newyorkese (Frank Sinatra, Diana Krall), includendo l’eleganza della bossanova (Jobim, Milton Nascimiento) sino ai funky di James Brown, Stevie Wonder e le proposte inedite dei solisti Casarano e Rosini. Subito dopo il concerto, ci sarà un brindisi nel foyer del teatro. In quella stessa occasione sarà anche presentato l’impegno di «Liberrima» nella Fondazione Rico Semeraro che prevede un programma di residenze artistiche multidisciplinari nelle comunità educative per i minori della cooperativa «Solidarietà Salento». Saranno, invece, alcuni concerti, che si terranno dal 25 dicembre al 6 gennaio al Teatro Paisiello e nel Palasport, il regalo del Comune ai leccesi. «Non siamo riusciti a organizzare la festa di piazza - dice l’assessore al Turismo, Massimo Alfarano -, ma per il prossimo anno ci saremo».

 

Pubblicato il 22/12/2009


Condividi: