Morciano di Leuca - Rubato il Bambinello del Presepe

Appello del parroco per la restituzione

MORCIANO DI LEUCA - I ladri rubano il Bambinello dal presepe e il parroco lancia un appello per la sua restituzione.

MORCIANO DI LEUCA - Alcuni balordi dal volto ancora ignoto hanno trafugato nei giorni scorsi la statuina di Gesù dal presepe della parrocchia, allestito in piazza San Giovanni Elemosiniere. Si tratta di un’opera lignea di pregevole fattura, acquistata alcuni anni fa dallo stesso parroco don Antonio De Giorgi che da sette anni cura l’allestimento della rappresentazione sacra. Il presepe morcianese si trova nelle vicinanze della colonna del santo patrono ed è realizzato con oggetti della civiltà contadina raccolti da don Antonio, oltre ovviamente alle statue della Vergine e di San Giuseppe che per fortuna non sono state portate via. Lo stesso sacerdote ha lanciato un appello su Facebook e sul nostro giornale affinché i ladri restituiscano l’icona dal grande significato devozionale. «Da circa sette anni allestiamo la grotta della Natività e finora non era mai successo nulla – commenta il parroco – l’altro giorno, proprio sul finire delle festività natalizie quando eravamo pronti a smontare l’allestimento, ci siamo accorti della sparizione. Non credo che il ladro sia del posto – aggiunge - perché i morcianesi sono molto legati a questa rappresentazione sacra. Lancio un appello all’autore del furto affinché sia responsabile – conclude don Antonio - e faccia ritrovare al più presto la statuina».

Mauro Ciardo

Pubblicato il 12/01/2011


Condividi: