Lecce - Via le auto dal centro

Per Le festività di Natale cambia la viabilità

Lecce, via le auto dal centro
Per Natale cambia la viabilità

 
 


Salento - Per il periodo dello shopping natalizio, sarà chiuso il centro di Lecce nei giorni in cui c’è maggiore afflusso di gente.E’ questa la filosofia su cui s’incardina la struttura del nuovo piano traffico natalizio, presentato dal Comune. Il provvedimento, che sarà in vigore già da domenica prossima, 5 dicembre, ha ottenuto il consenso, come ha sottolineato con soddisfazione l’assessore Ripa, «di tutte le associazioni dei commercianti e dei consumatori che hanno contribuito alla stesura dello stesso, lavorando sinergicamente con l’assessorato».
Il piano, pur ricalcando quelli degli anni passati, introduce significative novità, a cominciare dalle chiusure domenicali del centro all’aumento del costo del grattino. Ecco, nel dettaglio, cosa prevede l’ordinanza dirigenziale numero 1404, per il periodo compreso tra il 5 dicembre e il 6 gennaio 2011, festa dell’Epifania. Dalle 17 alle 21, del 5, 8, 12, 19, 24 dicembre, 2 e 5 gennaio, il divieto di accesso a tutti i veicoli su via Cavallotti, dall’incrocio con viale Marconi, su via Cavallotti, da via San Lazzaro e da piazza Tito Schipa; su viale Otranto, dall’incrocio con via Don Minzoni; su via Garibaldi, dall’incrocio con viale De Pietro; su via Garibaldi, corsia interna, all’altezza dello spartitraffico; su via XXV Luglio, dall’incrocio con Vico dei Fieschi.
Il senso unico sarà, invece, su viale Don Minzoni, da viale Otranto a via Salomi con esclusione dei bus urbani; su viale De Pietro, da via Garibaldi a piazza del Bastione, sempre con l’eccezione dei bus urbani. Per evitare l’attraversamento da parte delle auto di via Trinchese scatterà il divieto di transito, tranne che per i residenti, su via Filzi e via Liborio Romano nel tratto compreso tra via Cesare Battisti e via 140° Reggimento Fanteria.

Otto i parcheggi di scambio, con servizio bus navetta, messi a disposizione: ex Foro Boario, ex Carlo Pranzo, ex Gil (ateneo), ex arena Aurora, Catasto, Torre del Parco, Settelacquare, Centrum. Per favorire sempre più l’utilizzo dei parcheggi di scambio e sempre meno i parcheggi in città, è stato deciso un aumento del costo del grattino nella zona del centro, nei giorni festivi e feriali: la tariffazione oraria passerà da 1,03 a 1,50 nell’area– sulle strisce blu “nell’area delimitata dalle vie 95° Reggimento Fanteria, Imbriani, Imperatore Adriano, San Francesco d’Assisi, Garibaldi, XXV Luglio, viale Marconi, Lo Re (tra via Marconi e piazza Italia), piazza Italia (tra viale Lo Re e viale Otranto), viale Otranto (tra piazza Italia e via Cavallotti) e Cavallotti.

L’aumento della tariffa oraria sul grattino riguarderà anche le vie Manifattura Tabacchi, Adua, Palumbo e Corte Licci, ma nella misura di 50 centesimi.

Pubblicato il 02/12/2010


Condividi: