Gagliano del Capo - Protestano gli abitanti di Via Leonardo da Vinci

Le famiglie della località FARA contro una ordinanza comunale

I Malumori di molte famiglie della località "Fara"  contro una ordinanza comunale

 

GAGLIANO DEL CAPO -  Il lato su cui parcheggiare scatena la protesta dei residenti di via Leonardo da Vinci. I malumori di un gruppo di famiglie che vivono nella popolosa località “Fara”, quasi alla periferia del paese, nascono da un’ordinanza comunale che la scorsa estate cambiò il lato di parcheggio su una strada a senso unico. L’intervento scaturì dopo un’emergenza che lo scorso maggio vive protagonista un anziano disabile. Un’auto parcheggiata sotto la sua finestra andò in fiamme e solo per miracolo non rimase soffocato dal fumo. Subito dopo il sindaco Antonio Buccarello firmò un’ordinanza di divieto di parcheggio su quel lato, autorizzandolo sul lato opposto, nel versante est. «Su quel versante esistono molti più accessi che dalla parte opposta – stigmatizza un gruppo di residenti – abbiamo protestato molte volte in municipio senza arrivare mai a una soluzione concreta. Ora basta. C’è chi per entrare nella propria stradina privata ha tamponato l’auto perché ha difficoltà di manovra – aggiungono – chi invece si trova l’ingresso sbarrato perché non c’è più posto. Circa due mesi fa siamo stati ricevuti in gruppo dal sindaco – ricordano – e abbiamo trovato l’accordo con l’amministrazione comunale per il ripristino del parcheggio sul lato originario, con l’applicazione delle strisce gialle davanti all’abitazione dell’anziano che ne ha bisogno». «Il sindaco mantenga la sua promessa – auspicano gli abitanti di via Da Vinci – accettando quella che è la soluzione più condivisa».

mauro ciardo


 

Pubblicato il 04/11/2010


Condividi: