Gagliano del Capo - Ponticello senza appalto nel canalone del Ciolo

Tutti assolti dall'accusa di abuso d'ufficio

Assolti in due per il ponticello senza appalto sul canalone 

Gagliano del Capo - Sono stati definitivamente assolti dalle accuse di abuso d’ufficio e falso l’ex assessore ai Lavori pubblici e l’ex dirigente dell’ufficio tecnico. Renzo Moncullo, 51 anni amministratore fino al 2004 e Donato Vincenzo Cesari, 46 anni di Cannole, dirigente comunale, vennero accusati di aver fatto costruire senza gara di appalto un ponticello nel canalone del Ciolo. Nel novembre 2008 furono assolti in primo grado ma la sentenza venne impugnata dal pubblico ministero Giovanni Gagliotta. Ieri la Corte di Appello di Lecce, presieduta da Pietro Silvestri, ha confermato l’assoluzione perché il fatto non costituisce reato. Moncullo e Cesari erano difesi da un collegio composto dagli avvocati Francesco Calabro, Francesco  Vergine e Paolo Pepe.

mauro ciardo

Pubblicato il 21/01/2010


Condividi: