Gagliano del Capo - Parto imprevisto...in ambulanza

Tricase troppo distante, bimba nasce al Daniele-Romasi

 GAGLIANO DEL CAPO - PROVVIDENZIALE INTERVENTO DEI SANITARI
  Parto imprevisto, non c’è tempo per arrivare a Tricase e la bimba nasce in ambulanza al «Daniele-Romasi» 

GAGLIANO DEL CAPO. Una bambina nasce nell’ambulanza del 118 «dirottata» al «Daniele-Romasi». E grazie all’efficienza del personale medico e paramedico del presidio ospedaliero un parto dai tempi imprevisti è andato a buon fine ieri mattina. Alle 11.45 un’ambulanza del pronto soccorso ha raggiunto l’abitazione di Angela Altamura, una casalinga di 40 anni, che abita in via Novaglie insieme al marito Antonio Villarosa, camionista di 42 anni. Caricata a bordo la gestante, a cui si erano già rotte le acque, il mezzo è ripartito alla volta del «Panico» di Tricase ma, prima di   uscire dall’abitato, ha dovuto invertire la rotta e rientrare Daniele-Romasi. A bordo del mezzo è nata la piccola Carmen, che ha fatto risuonare nell’androne i suoi primi vagiti. Mamma e bambina sono state curate dall’ostetrica del locale consultorio, Francesca Sergi, e dalla ginecologa del day surgery, Daniela Inguscio. Subito dopo il parto l’ambulanza è ripartita per Tricase. Carmen pesa quattro chili ed è la quarta figlia della coppia, che ha già due bambini e una bambina. Erano otto anni, dopo la chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia, che nel presidio gaglianese non si udiva il pianto di un neonato.

mauro ciardo

Pubblicato il 21/05/2010


Condividi: