Gagliano del Capo - A rischio crollo il costone dell'Aspro

Chiusa l'antica mulattiera

GAGLIANO -  CHIUSA L’ANTICA MULATTIERA

     A rischio di crollo il costone dell’Aspro 

GAGLIANO DEL CAPO. L’«Aspro» rischia di crollare e il Comune vieta di avvicinarsi al costone pericolante. Con un’ordinanza firmata nei giorni scorsi dal sindaco Antonio Buccarello, è stato interdetto il transito a piedi lungo l’antica mulattiera in località «Aspro», che dall’antico «largo del Nicà» conduce alla litoranea per Leuca. Si tratta di un antichissimo tratturo sovrastato da un promontorio in roccia calcarea che ora rischia di crollare. L’emergenza non è nuova, ma ora sembra che la situazione sia peggiorata, tanto che il divieto è stato esteso anche ai proprietari di due appezzamenti di terreno e di una casa, che si trovano proprio sotto l’altura. Il tratturo nei periodi di pioggia, inoltre, raccoglie l’acqua piovana e si trasforma in un torrente che sfocia in mare attraverso una condotta sotterranea. Il rischio di dissesto idrogeologico però non lascia spazio a tentennamenti e da pochi giorni l’area è stata recintata da Protezione civile e vigili urbani.

mauro ciardo

 

Pubblicato il 25/04/2010


Condividi: