Gagliano - Campo sportivo, scuola e piano traffico

La sinistra accusa la giunta Buccarello

GAGLIANO  DEL CAPO - BORDATE DA SINISTRA
  Campo sportivo inagibile scuola in vendita e piano traffico Sotto accusa la giunta Buccarello 


GAGLIANO DEL CAPO. «Piano traffico, vendita della scuola e inagibilità del campo sportivo dimostrano l’incapacità dell’attuale amministrazione». Pd e Sinistra e libertà si scagliano contro la maggioranza (una civica) guidata dal sindaco Antonio Buccarello, all’indomani dell’adozione del nuovo piano traffico che tra l’altro ha portato alle polemiche dimissioni dell’assessore alla viabilità, Salvatore Sergi. «Come mai a soli tre mesi di distanza dalla scadenza del mandato - chiedono gli esponenti delle due sezioni - il sindaco si ostina a riproporre un piano traffico già sperimentato e fallito in passato? La sua attuazione ha già causato disagi ad automobilisti e pedoni, oltre a sensibili perdite ai commercianti, quindi suggeriamo la convocazione dei   soggetti interessati, il ripristino della circolazione precedente, qualche divieto di sosta in più e maggiore presenza dei vigili». 
Poi la critica si sposta su altre questioni, come la vendita dell’immobile dell’ex scuola materna. «Alla gara ha concorso un solo partecipante e l’aggiudica - zione è avvenuta con un rialzo di soli 100 euro all’importo di 370 mila - stigmatizzano - quando è risaputo che il prezzo di mercato di quei terreni e di oltre il triplo. Non vorremmo che il ricavato dell’alienazione venga disperso in cento rivoli clientelari. Riguardo al campo sportivo nonostante una ristrutturazione costata oltre 100mila euro è ancora inagibile, infine il sindaco spieghi il valzer di incarichi tecnici per la messa in   sicurezza di via Novaglie».    

 mauro ciardo
 
 
 
 

Pubblicato il 10/12/2009


Condividi: